"Serata d'onore. 40 anni di spettacoli" al Teatro Storchi

Sabato 28 ottobre alle ore 21 si festeggiano i 40 anni di Emilia Romagna Teatro, lanciando uno sguardo sul prossimo futuro, insieme agli studenti modenesi. Sul palcoscenico del Teatro Storchi, protagonisti saranno dunque i giovanissimi della città, assieme ad alcuni degli attori di ERT e agli allievi della Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro.

Un racconto lungo una serata, per riattraversare l'ultimo quarantennio di storia cittadina grazie ai grandi spettacoli di maestri italiani e stranieri che proprio a Modena hanno avuto la possibilità di nascere. Una cavalcata entusiasmante per ripercorrere insieme i numerosi allestimenti che hanno segnato la storia del nostro Teatro Nazionale, partendo da uno dei personaggi più rappresentati da ERT, ossia Faust. Il racconto prosegue con Le serve di Jean Genet, ricordando la regia di Massimo Castri, il cui lavoro ha segnato nel profondo la vita teatrale emiliana. La ricostruzione degli anni Novanta termina poi con un pezzo tratto da Troilo e Cressida memori della felicissima messinscena di Giancarlo Cobelli. Il racconto del nuovo millennio si apre con Angels in America, la grande epopea della modernità, per proseguire poi con un omaggio a Urlo di Pippo Delbono. Non mancherà nel corso della serata una finestra sulla passione di ERT per la resa scenica di grandi romanzi, fra cui Anna Karenina o I fratelli Karamazov, o ancora nell’allestimento di classici inquieti della contemporaneità come Un tram che si chiama desiderio.
Una serata per ripercorrere insieme il passato che ha reso ERT il Teatro Nazionale che è oggi, ma anche uno sguardo gettato sul nostro presente, grottesco e fosco a un tempo: ed è proprio in questo contesto che si inserisce un rimando a La resistibile ascesa di Arturo Ui. A chiudere la serata nel segno vitale e ricco di speranze della gioventù in scena, una proiezione sul futuro di ERT, con una pillola che anticiperà le narrazioni prossime.

Una serata che, assieme ai giovani modenesi, agli studenti della scuola di Teatro Iolanda Gazzerro e agli attori di ERT, saprà tessere un fil rouge fra la storia del nostro Teatro Nazionale degli ultimi quarant’anni e il nostro futuro. Un racconto a misura di città condiviso con i cittadini.

Ingresso libero fino a esaurimento posti disponibili

Info: 0592136011 // info@emiliaromagnateatro.com

Serata d’onore. 40 anni di spettacoli
con 150 cittadini modenesi
e con Donatella Allegro, Nicola Bortolotti, Michele Dell'Utri, Simone Francia, Diana Manea, Eugenio Papalia, Simone Tangolo
e con gli allievi della Scuola di Teatro Iolanda Gazzerro – laboratorio permanente per l’attore, corso Allievo attore, approvato dalla Regione Emilia-Romagna e cofinanziato dal Fondo Sociale Europeo
musiche a cura di Filippo Zattini
proiezioni a cura di Riccardo Frati

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Mostre. Storie di maghette, calciatori e robottoni al Museo della Figurina

    • dal 12 settembre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo della Figurina
  • Arnaldo Pomodoro, le opere di uno dei più grandi scultori contemporanei in esposizione a Soliera

    • Gratis
    • dal 17 ottobre 2020 al 10 gennaio 2021
    • Castello Campori
  • Pavullo, tre mesi di concerti con la rassegna "Musica a Palazzo"

    • Gratis
    • dal 12 settembre al 12 dicembre 2020
    • Galleria dei Sotterranei di Palazzo Ducale
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento