Storia, tradizione e memoria del Frignano al Circolo degli Artisti

Il Frignano, la sua storia, la sua memoria e le sue tradizioni sono al centro della serata organizzata mercoledì 6 marzo 2019 alle ore 19,00 dall’Associazione di Scrittori I SEMI NERI, dall’Associazione Terra e Identità nella sede del Circolo degli Artisti (via Castel Maraldo, 21/A, telefono 059.214161). La serata, condotta da Gianni Braglia, presidente di Terra e Identità, sarà una conversazione con lo storico Gabriele Sorrentino e l’antropologo Daniele Biagioni.

Sarà un pomeriggio interessante, alla scoperta di una terra aspra e gelosa della sua autonomia che per secoli si è opposta all’espansione modenese. Una terra dove le tradizioni più antiche ancora si celano dietro feste e ricorrenze che crediamo moderne. Faremo la conoscenza con i misterosi Friniati e le loro tradizioni, con i fieri Longobardi e l’aristocrazia medievale, violenta e bellicosa. Giungeremo, così ai nostri giorni, passando per il dominio Estense e la travagliata parentesi napoleonica. In questo lungo viaggo ci sarà modo di scoprire le antiche leggende, raccontate durante le vagg, le veglie che si tenevano nelle lunghe serate dei mesi freddi nelle case, nelle stalle o nei metati, attorno a una fonte di calore. Tra boschi lussureggianti, fortezze coperte di neve, strade insidiose e popolate di briganti, conosceremo una parte affascinante e complessa del territorio della Provincia di Modena.

Daniele Biagioni è nato a Pavullo nel Frignano. È laureato in Scienze della Comunicazio- ne e in Antropologia Culturale ed Etnologia. Dal 2005 al 2010 ha pubbli- cato poesie e racconti con la casa Editrice Giulio Perrone di Roma, in 12 diverse antologie. Nel 2008 ha vinto il concorso di poesia “La Maschera e La Pergamena d’Oro”. Nel 2010 ha vinto il concorso “Parole e poesia, II edizione” con la poesia Dingir e ha pubblicato una silloge di poesie sull’antologia La voce dei poeti 2 (Il Fiorino 2010). Nel 2011 ha vinto il concorso “Parole e poesia, III edizione” con una silloge di poesie, pubbli- cate sull’antologia Poeti allo specchio (Il Fiorino 2011). Nel 2012 ha vinto il concorso di poesia fantasy “Heroes of Dragons”, con la poesia Sui. Nel 2013 ha vinto il concorso “Parole e poesia, V edizione” e pubblicato la poesia La melodia del cosmo nell’antologia I nuovi poeti. L’uomo e la poesia (Il Fiorino 2013). Nel 2014 ha vinto il concorso “Parole e poesia, VI edizione” e pubblicato Non conoscevo le zagare (Il Fiorino 2014, e-book editore 2014). Scrive canzoni e sceneggiature teatrali per commedie. Dal 2016 fa parte dell’Associazione “I Semi Neri” con cui ha pubblicato La Casa dei Segni. Viaggio nella memoria del Frignano (Colombini 2018).

Gabriele Sorrentino è nato a Modena, dove vive e lavora. Si è laureato in Scienze Politiche con indirizzo storico-politico presso l’Università di Urbino. Nel 2016 ha conseguito presso l’Università di Modena e Reggio Emilia il Master di II Livello in Public History. Collabora con riviste quali Modena Storia, Il Ducato, Rassegna Frignanese e tiene conferenze e relazioni storiche a convegni a livello cittadino, nazionale, internazionale. Ha pubblicato varie monografie storiche tra cui Quando a Modena c’erano i Romani (Terra e Identità 2013). Con “I Semi Neri” ha scritto Emilia, la via maestra (Damster 2010), Presenze di spirito (Damster 2011), L’Enigma del Toro (Damster 2013), Soglie (Damster 2016), La Casa dei Segni. Viaggio nella memoria del Frignano (Colombini 2018). È membro del Laboratorio collettivo di scrittura “Xomegap” con cui ha pubblicato le antologie Diciotto racconti di sogni e d’ombre (Il Foglio 2006), Mutazioni (LAB 2008) e la saga Fantasy di Finisterra composta da Le sorgenti del Dumrak, Il risveglio degli obliati e L’ultimo Eroe (Domino 2011-2014) i cui volumi hanno collezionato due premi “Cittadella” e ricevuto il “Marchio Microeditoria di qualità”. Con “Xomegap” ha pubblicato il romanzo di fantascienza distopica I ribelli di Nuova Europa (Ciesse 2017). Come solista, è autore del romanzo Il Grido della Verità (Artestampa 2015), Mutina, l’alba dell’Impero (Artestampa 2017) e Mutina, Geminiano e il Crepuscolo degli Dei (Artestampa 2018).

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Basta uno sguardo: dodici fotografie ritraggono l'anima del Mercato Albinelli

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Mercato Albinelli
  • "Il Museo in diretta" presenta online la spettacolare chiesa di Sant'Agostino

    • solo oggi
    • Gratis
    • 21 gennaio 2021
    • Online
  • Giornata della memoria, in tv il concerto "Liberazione - Il tempo resterà"

    • solo domani
    • 22 gennaio 2021
    • Teatro Storchi
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento