Soliera, la compagnia napoletana Punta Corsara al Cinema Teatro Italia il 13 febbraio

Giovedì 13 febbraio fa tappa a Soliera la compagnia Punta Corsara, nata nel 2007 come progetto di impresa culturale nel contesto “difficile” del quartiere napoletano di Scampia. Lo spettacolo, che va in scena alle ore 21 al Nuovo Cinema Teatro Italia, si intitola “Il convegno”. Diretto da Emanuele Valenti, il lavoro ha vinto il Premio Ubu per la sezione Under 30 e il Premio In-Box 2013.

Il testo prende lo spunto dall’idea dello svolgersi di un convegno, organizzato dalla FOSTI (Fondazione Sviluppo Territori Infami) e dedicato al tema del degrado morale e civile: sei “esperti” sono stati chiamati ad approfondire cause e possibili rimedi di una violenta rivolta che si è recentemente scatenata nella periferia di Napoli. Grande è l’attesa di idee illuminanti e di innovative soluzioni. Ma gli interventi dei relatori si rivelano presto solo come sciocchi, inutili e parodistici monologhi, attraverso i quali viene facilmente svelata la vuotezza di certe forme di comunicazione (anche teatrali), sterili e auto-celebrative. 

Dopo la messa in scena di “Fatto di Cronaca” di Raffaele Viviani e la riscrittura del farsesco “Pourceaugnac” di Molière, “Il convegno” è il frutto di un'elaborazione drammaturgica originale e collettiva. Uno spettacolo-conferenza in cui testi ben selezionati di alcuni autori, come Karl Valentin, Achille Campanile, Rem Koolhaas e Kurt Vonnegut, si mischiano e confondono con esperienze quotidiane di lavoro e con cronache di vita reale di periferia; questo perché i fatti che realmente accadono sono inscindibili dal modo in cui vengono raccontati, ripensati, interpretati, sia nel “convegno” che nella elaborazione sociale e culturale.

La motivazione del Premio In-Box 2013 sottolinea l’efficacia del lavoro di Punta Corsara nel “coniugare tradizione e innovazione, densità e accessibilità” e nell’“usare il comico come grimaldello per una lucida lettura del presente”, plaudendo alla “valenza politica di un'opera che indaga con leggerezza ed efficacia le dinamiche del potere ed in particolare i rapporti di forza tra "centro" e "periferie".”
In scena sono Mirko Calemme, Giuseppina Cervizzi, Christian Giroso, Vincenzo Nemolato, Valeria Pollice, Tonino Stornaiuolo e Gianni Vastarella.
La biglietteria presso il Nuovo Cinema Teatro Italia, in via Garibaldi 80, è aperta, a partire dalle ore 20, tutti i giorni di proiezione e di spettacolo.
Info: 059.568580 / 059.859665 / 347.3369820 cinemateatroitalia@gmail.com

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Basta uno sguardo: dodici fotografie ritraggono l'anima del Mercato Albinelli

    • Gratis
    • dal 12 dicembre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Mercato Albinelli
  • Mercoledì, sabati, avventure: tante nuove attività per bambini alla Fattoria Centofiori

    • dal 20 gennaio al 28 febbraio 2021
    • Fattoria Centofiori
  • Cinque weekend di poesia, arte e musica dal Teatro Comunale di Carpi: si parte con Dante

    • Gratis
    • dal 6 febbraio al 8 marzo 2021
    • Online
  • L'impatto sociale della Brexit, testimonianze dal "limbo" in un incontro online

    • solo oggi
    • Gratis
    • 25 febbraio 2021
    • Online
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    ModenaToday è in caricamento