30° della caduta del Muro di Berlino: Vista sull'Europa inaugura con Gigi Riva e Pierluigi Senatore

Sabato 9 novembre alle ore 17.00 al Teatro Astoria di Fiorano Modenese prende il via la rassegna "Vista sull'Europa", organizzata nell'ambito delle celebrazioni per il trentesimo anniversario del crollo del Muro di Berlino, con l’incontro pubblico sui “Trent’anni dalla caduta del Muro di Berlino” tenuto dai giornalisti Gigi Riva e Pierluigi Senatore.

Il progetto, promosso in partnership dalle amministrazioni comunali di Maranello e Fiorano Modenese in collaborazione con l’associazione Babelia & C.-progetti culturali e cofinanziato dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito del bando per interventi di promozione e sostegno della cittadinanza europea – anno 2019, consiste in un di incontri pubblici ed eventi a cura di Roberta Biagiarelli che prenderanno avvio simbolicamente il prossimo 9 novembre.

L'incontro è ad ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • Corso teorico-pratico: Psicologia dell’autoconoscenza, meditazione, antropologia

    • Gratis
    • dal 2 marzo al 20 luglio 2020
    • Centro Studi dell'Autoconoscenza
  • Il Memoria Festival va online tra attualità, arte e scienza

    • Gratis
    • dal 5 al 7 giugno 2020
    • incontri su web

I più visti

  • Una cena sospesi a 50 metri di altezza, "Dinner in the sky" arriva a Modena

    • dal 3 al 7 giugno 2020
    • Parco Novi Sad
  • Arte. Marina Abramović / Estasi al Teatro Anatomico di Modena

    • dal 8 marzo al 30 giugno 2020
    • Teatro Anatomico
  • "Jules Van Biesbroeck. L'anima delle cose.", inaugura a Modena la mostra del pittore belga

    • Gratis
    • dal 6 dicembre 2019 al 6 giugno 2020
    • Galleria Bper Banca
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ModenaToday è in caricamento