Epifania all'insegna dell'arte e della cultura a Modena tra visite guidate e aperture straordinarie

  • Dove
    vedi articolo
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 04/01/2020 al 06/01/2020
    vedi articolo
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni
    Sito web
    modena.it
    Tema
    Epifania

Mostre, musei e luoghi d’arte e storia aperti a Modena negli ultimi giorni delle Festività, nel weekend dell'Epifania, tra sabato 4 e lunedì 6 gennaio: dal sito Unesco di piazza Grande al Museo Enzo Ferrari, dai Musei civici e la Galleria Estense a Palazzo dei Musei alla Casa Museo Luciano Pavarotti.

Nel sito Unesco di piazza Grande (www.visitmodena.it) si sale sulla Ghirlandina sabato 4, domenica 5 e lunedì 6 gennaio a orario continuato dalle 9.30 alle 17.30. Ingresso 3 euro o biglietto unico Unesco a 6 euro a validità illimitata per tutti i luoghi del sito. Le Sale storiche di Palazzo Comunale sono aperte sabato 4 dalle 9 alle 19 gratuitamente; domenica 5 e lunedì 6 gennaio sono visitabili dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19, al pomeriggio a pagamento 2 euro (o comprese nel biglietto unico sito Unesco a 6 euro). L’Acetaia comunale è accessibile con visita guidata sabato 4, domenica 5 e lunedì 6 gennaio alle 10.30, 11.30, 15.30 e 16.30. Ingresso 2 euro o con biglietto unico sito Unesco a 6 euro acquistabile all’ufficio turistico Iat in piazza Grande 14 dove ci si iscrive per i turni di visita con degustazione).

I Musei del Duomo in via Lanfranco sono aperti fino a lunedì 6 gennaio dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18. Ingresso 4 euro o biglietto Unesco 6 euro. Ospitano anche la mostra “Corpi Celesti” inclusa nel biglietto (orari del Museo). Il Museo Lapidario del Duomo è chiuso per restauro (www.museidelduomodimodena.it).

A Palazzo dei Musei in largo Sant’Agostino, i Musei civici al terzo piano sono aperti gratuitamente sabato 4, domenica 5 e lunedì 6 gennaio dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19, con anche le mostre in corso “Storie d’Egitto” e “Mezzo Secolo nell’Arte. Opere dalla Raccolta di Giorgio Giusti”. (www.museicivici.modena.it)

Sempre a Palazzo dei Musei la Galleria Estense è visitabile sabato 4 dalle 8.30 alle 19.30; domenica 5 e lunedì 6 gennaio dalle 10 alle 18. Chiuso martedì 7 gennaio.  Ingresso 6 euro a persona. Stesse aperture per la mostra “Leggere” di Steve McCurry, ingresso 10 euro o con biglietto cumulativo 15 euro che comprende mostra, Galleria e mostra su Giovanni Antonio Cybei. (www.gallerie-estensi.beniculturali.it).

Le “tre meraviglie” di Ago: la chiesa di Sant’Agostino, la Farmacia storica (che ospita anche la mostra Hermann Nitsch Prosopon) e il Teatro Anatomico sono aperti a ingresso libero sabato 4 e domenica 5 dalle 10 alle 19.30, anche con visite guidate gratuite (ore 11 e 15.30). Lunedì 6 gennaio l’ex ospedale Sant’Agostino è aperto dalle 9.30 alle 19.30, il Teatro anatomico e la Farmacia dalle 10 alle 19.30, le visite alla Chiesa di S. Agostino sono subordinate alle funzioni religiose (www.agomodena.it).

Le mostre di Fmav (Fondazione Modena Arti Visive) sono tutte aperte sabato 4, domenica 5 e lunedì 6 gennaio dalle 11 alle 19 con ingresso a 6 euro: a Palazzo Santa Margherita in corso Canalgrande 103 è visitabile la mostra Yael Bartana Cast off (visita guidata inclusa nel biglietto sabato 4 gennaio alle 17.30), mentre al Museo della Figurina prosegue “Bici da Davvero! Velocipedi, figurine e altre storie” (visita guidata inclusa nel biglietto sempre sabato 4 gennaio alle 16.30). Al Mata, in via della Manifattura dei Tabacchi 83, sempre a cura di Fmav è allestita la mostra “Kenro Izu, Requiem for Pompei” (www.fmav.org).

La mostra “Piccoli tesori di latta. Giocattoli, vita quotidiana e avvenimenti storici tra ‘800 e ‘900” fino al 6 gennaio è visitabile gratuitamente nella chiesa di San Carlo tutti i giorni dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19.30 (www.piccolitesoridilatta.it).

Al Laboratorio aperto nella ex Centrale Aem riqualificata in viale Buon Pastore 43, la mostra d’arte “Passioni Emozioni e sentimenti tra ‘800 e ‘900”, a cura di Assicoop Modena&Ferrara UnipolSai, Musei civici e Gallerie Estensi, è visitabile gratuitamente fino al 10 gennaio tutti i giorni dalle 10 alle 18 (www.assicoop.com).

Il Mef, Museo Enzo Ferrari a Modena e il Museo Ferrari a Maranello sono aperti tutti i giorni dalle 9.30 alle 18. Ingresso 17 euro per il Mef a Modena così come per Maranello o biglietto Ferrari Pass, 24 euro per i due musei (www.museiferrari.com).

La Casa Museo Luciano Pavarotti, in stradello Nava 6, è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 18 con ingresso a 10 euro (www.casamuseolucianopavarotti.it).

Per le visite guidate Modena City tour (8 euro) di sabato 4 e lunedì 6 gennaio alle 14.30 prenotazioni online (www.visitmodena.it/it/news/modena-city-tour).

L’Ufficio Iat (Informazioni e accoglienza turistica, tel. 059 2032660) di piazza Grande 14 sotto i portici di Palazzo Comunale, è aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18, domenica e nei festivi dalle 9.30 alle 18 (www.visitmodena.it).

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Spilamberto, Vignola e Castelvetro: alla scoperta dei borghi delle Terre di Castelli con Free Walking Tour

    • dal 19 settembre al 14 novembre 2020
    • Terre dei Castelli
  • Diventare istruttore cinofilo? A Modena si può

    • dal 22 febbraio 2020 al 23 gennaio 2021
  • "PAM!", gli artisti modenesi contemporanei si riuniscono in una mostra a tre sedi

    • Gratis
    • dal 5 settembre al 7 novembre 2020
    • vedi articolo
  • "Hare to ke ハレとケ": a Maranello un nuovo ciclo di incontri sull Giappone, tra sacro e quotidiano

    • Gratis
    • dal 5 settembre al 14 novembre 2020
    • Biblioteca Mabic
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ModenaToday è in caricamento