rotate-mobile
Green

Il Comune di Castelfranco Emilia con l’Humana Eco-solidarity Award

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

E'stata premiata la generosità dei castelfranchesi che nel 2013 hanno donato nei contenitori gialli di HUMANA People to People Italia 1 chilo di indumenti per abitante per un totale di 30.100 chili di vestiti. Questo risultato ha permesso al Comune di Castelfranco Emilia di posizionarsi al primo posto nella provincia di Modena per la categoria "Premio provinciale - chili per abitanti" e di vincere l'HUMANA Eco-Solidarity Award.

Il premio è stato assegnato nell'ambito dell'HUMANA People to People Day 2014 - Our Climate Our Challenge, evento internazionale, giunto alla sua quinta edizione.

Lo slogan dell'evento, incentrato sui cambiamenti climatici e sugli effetti che questi hanno sui processi di sviluppo, specie nel Sud del mondo, pone l'accento sulla sfida che insieme dobbiamo affrontare per tutelare il nostro pianeta.
Se la lotta ai cambiamenti climatici e ai loro effetti devastanti passa anche attraverso la tutela delle risorse naturali allora il riutilizzo diventa una pratica indispensabile. Gli abiti usati recuperati possono, infatti, abbattere i costi ambientali ed economici, generare attività produttive nel Nord e nel Sud del mondo e consentire la realizzazione di progetti sociali. Questi ultimi sono tra l'altro la ragione per cui le persone scelgono di donare i propri abiti a HUMANA.

In tal senso, il caso di Castelfranco Emilia rappresenta un esempio virtuoso di solidarietà, tutela ambientale e risparmio economico.

Con gli oltre 90 mila capi donati dai castelfranchesi nel 2013, HUMANA, infatti può aver acquistato 2.408 kit di semi di soia, girasole e arachide, o aver realizzato 8 giornate formative con i contadini o piantumato 1.204 alberi.
Il riutilizzo degli stessi indumenti ha permesso inoltre di risparmiare le emissioni di oltre 108 mila tonnellate di anidride carbonica e di 180.600.000 litri di acqua. All'impatto sociale ed ecologico della raccolta degli abiti si aggiunge il risparmio economico. Se questi abiti non fossero stati recuperati, l'amministrazione di Castelfranco Emilia, e quindi i cittadini, avrebbero dovuto spendere 5.418 euro per il conferimento in discarica.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Castelfranco Emilia con l’Humana Eco-solidarity Award

ModenaToday è in caricamento