rotate-mobile
Anziani Carlo Alberto dalla Chiesa / Via Firenze

Via Firenze, bando pubblico per una residenza anziani

Il Comune ha pubblicato un avviso per concedere in diritto di superficie per 60 anni un'area destinata alla realizzazione della struttura. Progetti entro il 30 maggio

Il Comune di Modena mette a disposizione un’area in via Firenze da assegnare in diritto di superficie per 60 anni per la realizzazione di una casa residenza privata per anziani non autosufficienti con la possibilità di posti accreditati. È stato pubblicato infatti l’avviso per l’assegnazione attraverso pubblico incanto, con una base d’asta di 400 mila euro e la previsione di alcuni posti gratuiti per l’Amministrazione, e sarà possibile presentare progetti entro le 12.30 del 30 maggio (l’avviso può essere scaricato dal sito del Comune).

L’Amministrazione, con l’avviso, intende favorire l’aumento dell’offerta delle strutture residenziali per gli anziani non autosufficienti presenti sul territorio, e valorizzare quegli operatori del mercato che siano in grado di realizzare e gestire i  servizi richiesti. I posti a disposizione nelle strutture protette accreditate, attualmente, sono 691 (di cui 5 in residenza fuori distretto), mentre nell’ambito delle strutture private rimangono a disposizione 277 posti per anziani non autosufficienti e 117 posti per anziani autosufficienti, che non coprono il fabbisogno complessivo di assistenza residenziale rivolto alla popolazione anziana residente nel territorio modenese. La casa residenza dovrà essere progettata rispettando i requisiti contenuti nelle direttive regionali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Firenze, bando pubblico per una residenza anziani

ModenaToday è in caricamento