rotate-mobile
Casa

Autolettura Hera: è il momento giusto

L’inverno mite di quest’anno ha consentito di mantenere basso il consumo di gas. Fare l’autolettura del contatore ora, permette di fruire subito di questo risparmio pagando bollette in acconto in linea con i consumi reali

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Le alte temperature che hanno caratterizzato il periodo invernale hanno indotto a riscaldare meno case e ambienti. Probabilmente il consumo di gas sarà più contenuto, con positive ricadute sulla bolletta energetica dei clienti. Per averne un immediato riscontro, Hera consiglia di effettuare e comunicare, nel periodo indicato nella bolletta, l’autolettura dei consumi. In questo modo le bollette del gas in arrivo saranno corrispondenti ai consumi reali e non basate su stime. E’ quindi consigliabile, anche a chi solitamente non adotta questa pratica, approfittare ora per iniziare a svolgerla.

Come effettuare l’autolettura

L’autolettura del contatore si esegue comunicando a Hera il dato numerico (solo le cifre in nero) indicato dal contatore. Si fa nel periodo indicato in bolletta e può essere comunicata all’azienda in diversi modi, secondo le proprie esigenze:

  • telefonando al Servizio Clienti al numero 800.999.500 (da telefono fisso con chiamata gratuita). Oppure chiamando l’199.199.500 da telefono cellulare con chiamata a pagamento. Per i titolari di un’attività produttiva, il numero da chiamare è 800.999.700;

  • inviando un sms al numero 342.4112627 scrivendo in sequenza, senza spazi, il codice del contratto, la lettera iniziale del servizio (“g” per il gas) e la cifra indicata dal contatore. Il codice del contratto è riportato nella pagina di sintesi della bolletta relativa al servizio;

  • collegandosi ai Servizi On Line di Hera (registrandosi per chi non lo sia già) accessibili 24 ore su 24, 7 giorni su 7 sul sito web all’indirizzo: servizionline.gruppohera.it.

Come viene calcolata la bolletta

Se non si esegue l’autolettura le bollette si aggiusteranno automaticamente in occasione dei conguagli. Le norme del settore prevedono, ad esempio per i clienti con consumi fra i 500 e 5000 m3/annui (la maggior parte dei clienti che usano il gas per riscaldamento), che siano eseguite due letture del contatore all’anno e un’emissione annuale di sei bollette. Per le bollette calcolate nei periodi intermedi fra le due letture, i consumi sono calcolati in acconto, sulla base di quelli annui storici effettuati dal cliente e spalmati secondo una distribuzione mensile, dipendente dalla tipologia di consumo e definita dall’Autorità di settore. Alla prima lettura successiva viene eseguito un conguaglio dei consumi fatturati affinché siano allineati a quelli reali.

Nel 2013 le autoletture sono state quasi 700.000, in crescita del 20%

Sono sempre più numerosi i clienti Hera che hanno deciso di gestire le proprie forniture praticando l’autolettura del contatore, un’opportunità che da tempo l’azienda ha messo a loro disposizione. Nel 2013, le autoletture sono state 689.600, il 20% in più rispetto al 2012, e già nel mese di gennaio di quest’anno si è registrato un aumento del 30% rispetto allo stesso mese del 2013. Hera da anni promuove l’autolettura e comunica ai clienti, in bolletta, il momento migliore per eseguirla, pagando così nella bolletta successiva solo i consumi reali.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autolettura Hera: è il momento giusto

ModenaToday è in caricamento