Come fare il codice fiscale e la tessera sanitaria

Tutto quello che c'è da sapere sull'ottenimento e il rinnovo di due documenti fondamentali per il cittadino

 

Tessera sanitaria

La Tessera Sanitaria è una tessera personale che sostituisce il tesserino plastificato del codice fiscale per tutti i cittadini aventi diritto alle prestazioni del Servizio Sanitario Nazionale. La Tessera contiene, oltre ai dati anagrafici e assistenziali, anche il codice fiscale sia su banda magnetica che in formato a barre (bar-code); è valida sull’intero territorio nazionale e permette di ottenere i servizi sanitari anche nei paesi dell’Unione Europea, in sostituzione del modello cartaceo E111, e permette inoltre di usufruire delle prestazioni sanitarie coperte in precedenza dai modelli E110, E119 ed E128. La tessera vale cinque anni, salvo diversa indicazione da parte della Regione/ASL di assistenza. In prossimità della scadenza, viene automaticamente inviata una nuova tessera. Alla scadenza, vale comunque come tessera di codice fiscale.

Richiesta del duplicato della tessera sanitaria 

E' possibile chiedere un duplicato della Tessera Sanitaria presso: 
- gli uffici dell'Agenzia delle Entrate (via delle costellazioni 19, Modena)
- l'ASL di appartenenza (ufficio saub in via San Giovanni del Cantone 213, Modena)

 

Codice fiscale

Il codice fiscale è obbligatorio per tutte le persone fisiche e per i soggetti, diversi dalle persone fisiche, come società, associazioni, enti. Per le persone fisiche è costituito da una espressione cosiddetta alfanumerica, formata da 16 caratteri (lettere e numeri) di cui i primi 15 sono riferiti ai dati anagrafici del soggetto mentre l'ultimo ha funzione di controllo dell'esattezza dei dati precedenti.


Modalità

Il codice fiscale viene attribuito tramite richiesta telematica all'Agenzia delle Entrate:
- per i neonati da parte del Comune (al momento dell’iscrizione nell’Anagrafe dei residenti) 
- per i cittadini italiani residenti all’estero da parte dei Consolati 
- per gli stranieri dagli Sportelli Unici per l’Immigrazione (SUI) e dalle questure. 
I cittadini ancora sprovvisti del codice fiscale fiscale possono presentarsi all'Ufficio locale dell'Agenzia delle Entrate con un documento di riconoscimento; per gli stranieri, occorre passaporto o permesso di soggiorno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio a Benny, l'imprenditore dei bar modenesi

  • Bonaccini annuncia: "Torneremo zona gialla, ma fra una settimana"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Coronavirus, curva in flessione per la prima volta. Modena ancora al vertice

  • Coronavirus, scendono i casi attivi e i ricoveri in regione. Modena conferma il calo

Torna su
ModenaToday è in caricamento