menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bonus teleriscaldamento per le famiglie in difficoltà

Possono ottenere uno sconto variabile da 152 a 211 euro sulla spesa per il teleriscaldamento. Domande fino al 31 dicembre all’ufficio Pacchetto famiglie

Arriva il Bonus teleriscaldamento. Da domani, martedì 15 ottobre, fino al 31 dicembre è possibile presentare domanda all’Ufficio Pacchetto Famiglie del Comune di Modena (piazzale Redecocca 1), per ottenere l’agevolazione prevista da Hera per le famiglie economicamente svantaggiate che possiedono un impianto di teleriscaldamento. L’agevolazione prevede un contributo a compensazione della spesa per il servizio di teleriscaldamento che può variare da 152 a 211 euro secondo il numero di persone che compongono il nucleo.

Il bonus sociale è analogo a quelli già previsti dal Comune grazie a fondi statali per i servizi gas ed energia elettrica, ma in questo caso è finanziato direttamente dall’azienda. Possono richiederlo tutti gli utenti domestici che usano il teleriscaldamento con contratto di fornitura diretto o con impianto condominiale con un Isee (Indicatore della situazione economica equivalente) non superiore a 7.500 euro o a 20.000 euro, in caso di nuclei numerosi con più di tre figli. Per ottenere il bonus, le famiglie devono presentare, insieme alla domanda, l’attestazione Isee in corso di validità, un documento d’identità e il codice fiscale.

“Il Bonus teleriscaldamento è un’iniziativa che amplia ulteriormente le numerose forme di sostegno alle famiglie in disagio economico messe in campo dal Comune di Modena”, commenta l’assessore alle Politiche sociali, sanitarie e abitative Francesca Maletti. “Rappresenta un’opportunità per i cittadini che utilizzano questo tipo di servizio e che, se Hera non avesse confermato la propria disponibilità a garantire l’agevolazione per il quarto anno consecutivo, non avrebbero potuto godere dello stesso beneficio previsto per chi ha un impianto a gas. Ringrazio quindi l’azienda e anche la rete dei soggetti impegnati nella raccolta delle pratiche”.

Franco Fogacci, direttore responsabile dell’area territoriale di  Modena ha evidenziato che “il Bonus teleriscaldamento è un’agevolazione introdotta volontariamente da Hera nell’ambito di accordi con i sei Comuni in cui l’azienda gestisce questo servizio: Modena, Bologna, Ferrara, Imola, Forlì e Cesena. Dal 2010 a oggi, l’azienda ha erogato in questi comuni contributi per il teleriscaldamento per un totale di quasi 357.000 euro. L’agevolazione si aggiunge ad altre iniziative messe in campo dal gruppo per sostenere le famiglie in difficoltà economica – aggiunge – come quelle per cassintegrati e persone in mobilità o licenziate non per giusta causa”. Gli utenti diretti riceveranno il bonus mediante compensazione sulle bollette che verranno inviate da marzo 2014. Per i clienti residenti in condomini, invece, il rimborso avverrà tramite l’amministratore condominiale. Per informazioni è possibile rivolgersi al Centro per le Famiglie del Comune di Modena, in piazzale Redecocca 1, dal lunedì al giovedì dalle 8.30 alle 13 e dalle 14.30 alle 18, il mercoledì dalle 9 alle 13 (tel. 059 2033612).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento