rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Guida Formigine

Formigine, vuoi essere scrutatore? Entro il 12 marzo va presentata la domanda

Il 17 aprile ci sarà il voto per il Referendum Abrogativo e in vista di quella data dovranno essere designati i vari seggi. Per esere scrutatore per il Referendum va presentata domanda entro il 12 marzo.

In vista del Referendum Popolare Abrogativo del 17 aprile prossimo, il Comune di Formigine ha attivato la ricerca di scrutatori da impiegare nei seggi elettorali durante le operazioni di voto e scrutinio. La Commissione Elettorale Comunale, quale organo istituzionale deputato a nominare gli scrutatori (iscritti in Albo) presso i seggi elettorali, ha condiviso collegialmente la linea di sceglierli privilegiando giovani studenti o coloro che si trovano nella condizione di mancanza di lavoro, di disagio economico ed occupazionale residenti nel territorio comunale.
A partire dal 25 febbraio, l’interessato può dare la propria disponibilità compilando l'apposita dichiarazione reperibile sul sito Internet del Comune nel pulsante “Referendum 2016” o presso l’Ufficio Elettorale o presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP).
La stessa dichiarazione va presentata entro il 12 marzo 2016 all’Ufficio Protocollo del Comune di Formigine oppure tramite mail all’indirizzo a_zini@comune.formigine.mo.it, in questo caso unitamente a copia di un documento di riconoscimento e/o apposita dichiarazione di disponibilità (come da fac simile allegato alla presente). 
Le nomine saranno notificate agli interessati nel rispetto delle modalità e dei tempi di legge.
Anche i formiginesi momentaneamente all’estero, per motivi di lavoro, studio o cure mediche, ed i loro familiari conviventi, potranno esprimere il proprio voto, per corrispondenza, in occasione del Referendum Popolare Abrogativo del prossimo 17 aprile. Lo comunica l’Ufficio Elettorale che ricorda l’articolo 4-bis della legge 27 dicembre 2001, n. 459, come inserito dalla legge n. 52 del 2015, recante “Disposizioni in materia di elezione della Camera dei deputati”.

Gli elettori iscritti all'Anagrafe Italiani Residenti all'Estero (AIRE) potranno optare per l’esercizio del diritto di voto in Italia.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Formigine, vuoi essere scrutatore? Entro il 12 marzo va presentata la domanda

ModenaToday è in caricamento