Sanità, un nuovo sportello per l'attivazione del Fascicolo elettronico

Si aggiunge alla rete di sportelli già presenti capillarmente nella provincia di Modena. Il FSE è uno strumento che consente di raccogliere in formato digitale la propria documentazione sanitaria e di visualizzarla sul web, in forma protetta e riservata

Uno strumento che consente di raccogliere in formato digitale la propria documentazione sanitaria e di visualizzarla sul web, in forma protetta e riservata.  E' il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) che adesso è possibile attivare anche presso la sede del centro socio aggregativo “I Saggi” di San Cesario sul Panaro in via Libertà, 100/102 (aperto il martedì e il giovedì dalle 15.00 alle 17.00; ogni primo mercoledì del mese dalle 15.00 alle 17.00).

Un’iniziativa realizzata grazie alla collaborazione tra Distretto sanitario di Castelfranco Emilia, Amministrazione comunale di San Cesario e i volontari che partecipano alla gestione del centro “I Saggi” e che rientra nell'ambito delle attività che l'Azienda USL di Modena sta organizzando in tutta la provincia per far conoscere il Fascicolo Sanitario Elettronico. I volontari saranno a disposizione di chi frequenta il centro e di tutti i cittadini che vorranno attivare il proprio Fascicolo sanitario elettronico. L’attivazione è gratuita e molto semplice: è sufficiente avere con sé un documento di identità e fornire un indirizzo di posta elettronica.

Cos’è il Fascicolo Sanitario Elettronico
Il FSE consente di avere un “archivio” della propria storia sanitaria personale. Al suo interno vengono automaticamente inseriti i documenti già presenti nella rete “Sole” relativi a prestazioni erogate dai medici e pediatri di famiglia e da strutture pubbliche del Servizio Sanitario Regionale. In particolare, sono consultabili e scaricabili on-line: eventuali esenzioni dal pagamento del ticket, i referti di visite ed esami specialistici, quelli di pronto soccorso e le lettere di dimissione di strutture pubbliche della Regione Emilia-Romagna e le prescrizioni di farmaci e visite del proprio medico o pediatra di famiglia. Tra le funzionalità attive nella nostra provincia, l’opportunità di scelta e revoca del medico di famiglia e del pediatra di libera scelta e la prenotazione delle analisi di laboratorio.
Normalmente per attivare il proprio Fascicolo Sanitario Elettronico bisogna collegarsi al sito www.fascicolo-sanitario.it e seguire le istruzioni per la registrazione, presentandosi poi a uno dei 40 sportelli attivi in tutta la provincia di Modena. Per consultare l’elenco completo degli sportelli e trovare quello più vicino è possibile visitare il sito internet  https://support.fascicolo-sanitario.it. Si può anche scegliere di rivolgersi direttamente ad uno degli sportelli, senza registrazione preventiva. In quest’ultimo caso l’operazione richiederà più tempo. Per una migliore garanzia della tutela della privacy, è necessario portare con sé allo sportello un documento di identità valido (e relativa fotocopia, che sarà trattenuta) e fornire un indirizzo email. Il Fascicolo può essere attivato da tutte le persone maggiorenni iscritte al Servizio Sanitario Regionale (quindi chi ha scelto un medico o pediatra di famiglia) e che hanno dato il proprio consenso all’immissione dei loro dati e della loro documentazione sanitaria nella rete “Sole”. È possibile attivare il FSE anche per i propri figli minori,
per altre persone o familiari.
 
Per informazioni è possibile inoltre telefonare al numero verde 800 448.822 (da lunedì a venerdì, dalle 8.30 alle 18) e scrivere una email al servizio di assistenza: assistenza@fascicolo-sanitario.it. Oppure è possibile chiamare il numero verde del Servizio Sanitario Regionale 800 033 033 (feriali 8.30-17.30, sabato 8.30-13.30). È possibile anche consultare il sito dedicato www.fascicolo-sanitario.it oppure il sito internet dell’Azienda USL www.ausl.mo.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro alle porte di Pavullo, muore in auto un ragazzo di 19 anni

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Pesanti tagli per Unicredit, "A rischio una ventina di filiali tra Modena e Reggio"

  • Manovre scorrette alla guida, parte la campagna di controlli della Municipale

  • Carnevale 2020, tutti gli appuntamenti di Modena e provincia

  • Lite e coltellata a scuola fra due studenti. Intervengono i carabinieri

Torna su
ModenaToday è in caricamento