rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Guida Castelfranco Emilia

Castelfranco e San Cesario, al via la raccolta porta a porta nelle zone artigianali e industriali

Parte lunedì con la raccolta di organico, vetro e lattine, il nuovo sistema di raccolta differenziata dei rifiuti, che riguarderà anche altre frazioni. Entro le 8.30 dei giorni previsti i bidoncini e i sacchetti dovranno essere esposti all’ingresso del proprio civico.

Prende il via lunedì 15 giugno, la raccolta differenziata porta a porta nelle zone artigianali ed industriali dei comuni di Castelfranco e San Cesario sul Panaro. Le zone interessate sono quelle di Venturina, Via Emilia Ovest, Cavazzona e Piumazzo nel comune di Castelfranco; la Graziosa, Via Loda/Via Verdi e Pilastrello nel comune di San Cesario sul Panaro. 

Il servizio avrà frequenze diverse in base alle tipologie di rifiuti: ogni lunedì e venerdì entro le 8.30 dovranno essere esposti i bidoncini marroni per l’organico davanti al proprio civico, pronti per il ritiro da parte degli operatori ecologici. Sempre lunedì entro le 8.30 ma con cadenza quindicinale, dovranno essere esposti i bidoncini verdi per vetro e lattine. Ogni martedì entro le 8.30 sarà il turno del sacco nero per l’indifferenziato, giovedì del sacco giallo per la plastica e venerdì del sacco azzurro per la carta. 

In aggiunta, dedicato alle attività produttive, ogni mercoledì sempre entro le 8.30 verranno ritirati i cartoni che dovranno essere debitamente ridotti di volume, piegati ed impilati. Nei giorni festivi, il servizio di raccolta verrà modificato come indicato nel calendario che è stato distribuito nelle scorse settimane a tutte le utenze coinvolte, opportunamente contattate e sensibilizzate dai tutor di Hera. 

“Stiamo chiedendo ai cittadini un cambiamento nelle loro abitudini – affermano Massimiliano Vigarani e Giovanni Cavani, rispettivamente Assessori all’Ambiente dei Comuni di Castelfranco Emilia e San Cesario sul Panaro – che è quello di separare i rifiuti e di ricordarsi di metterli fuori dalla porta nel giorno e all’ora giusta. E’ un progetto in cui crediamo molto ed è finalizzato a rendere più pulite e decorose le aree artigianali e industriali dei nostri territori, che conseguirà in uno sviluppo delle nostre comunità e per il quale chiediamo appunto la collaborazione di tutti”. 

“Il progetto di riorganizzazione del servizio nelle aree artigianali e industriali – commenta Alberto Santini, Responsabile Servizi Ambientali di Modena e Ferrara del Gruppo Hera – ha l’obiettivo di aumentare la percentuale di differenziata e migliorare la qualità delle frazioni da inviare a recupero. Per informare e preparare i cittadini e le aziende di tutte le novità è stata attuata una campagna di comunicazione che ha previsto incontri pubblici, tutoraggio alle utenze interessate, distribuzione dei materiali informativi e l’informazione attraverso la stampa”.

Per maggiori informazioni dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 22 e il sabato dalle 8 alle 18 sono attivi il Servizio Clienti Famiglie al numero 800.999.500 (gratuito da telefono fisso, 199.199.500 a pagamento per i cellulari) e il Servizio Clienti Aziende al numero 800.999.700.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfranco e San Cesario, al via la raccolta porta a porta nelle zone artigianali e industriali

ModenaToday è in caricamento