Giovedì, 24 Giugno 2021
Guida

Rassegne musicali 2016. Apre il bando con scadenza 31 Marzo

La Fondazione Cassa di risparmio di Modena, da sempre impegnata nel sostegno delle iniziative musicali realizzate nel suo territorio di competenza, ha appena pubblicato una nuova edizione del bando rivolto a tutti gli enti e le associazioni attive in questo settore

La Fondazione Cassa di risparmio di Modena, da sempre impegnata nel sostegno delle iniziative musicali realizzate nel suo territorio di competenza, ha appena pubblicato una nuova edizione del bando rivolto a tutti gli enti e le associazioni attive in questo settore, le Linee guida per la realizzazione di rassegne musicali per il 2016.

L'OBIETTIVO DEL BANDO. L’obiettivo del bando è mantenere alto il livello delle iniziative promosse nel Modenese, ottimizzandone l’organizzazione e i costi, oltre a incentivare l’adesione del pubblico più giovane e valorizzare le nuove generazioni di musicisti. Potranno essere finanziate rassegne composte da almeno tre esibizioni musicali, con concerti tratti dal repertorio antico fino a quello contemporaneo, senza escludere la musica etnica di tradizione, il jazz, il blues ed il pop-rock.

COME FUNZIONA. Il bando mette a disposizione 250 mila euro  e scade il 31 marzo. Non sono ammessi gli enti con fini di lucro e le imprese di qualsiasi natura, con eccezione delle imprese strumentali, delle cooperative che operano nel settore dello spettacolo, dell’informazione e del tempo libero, delle imprese sociali e delle cooperative sociali. Sono esclusi gli enti pubblici, gli enti ai quali la Fondazione partecipa in qualità di socio ordinario e/o sostenitore e gli enti/associazioni che hanno sede legale e operativa nel territorio dell’Appennino modenese, in quanto usufruiscono di altre forme di finanziamento. Escluse anche le Bande e le Corali che svolgono prevalente attività amatoriale: per loro è previsto un apposito bando.

ESTREMI DEL BANDO. Nell’assegnazione dei contributi saranno privilegiati gli enti e le associazioni che hanno sede legale e operativa nei comuni di Modena, Bastiglia, Bomporto, Campogalliano, Castelfranco Emilia, Castelnuovo Rangone, Fiorano Modenese, Formigine, Maranello, Nonantola, Ravarino, San Cesario e Sassuolo. Le richieste di contributo vanno compilate sui moduli scaricabili dal sito web della Fondazione (www.fondazione-crmo.it). Dopo l’invio online, i moduli compilati e firmati in originale vanno spediti per posta agli uffici della Fondazione, in via Emilia Centro 283, entro e non oltre 5 giorni dalla data di scadenza prefissata. Non fa fede il timbro postale.

COME CANDIDARSI. Le modalità di partecipazione sono illustrate nelle pagine dedicate del sito della Fondazione: https://www.fondazione-crmo.it/bandi/linee-guida-per-la-realizzazione-di-rassegne-musicali-2016/

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rassegne musicali 2016. Apre il bando con scadenza 31 Marzo

ModenaToday è in caricamento