rotate-mobile
Venerdì, 27 Maggio 2022
Guida

Nuovo regole, dimezzate le metrature degli Orti Anziani

In Consiglio comunale anche una delibera che introduce la possibilità di fare appezzamenti di metrature dimezzate per accorciare la lista d'attesa

Se da un lato arrivano gli orti urbani aperti a tutti i cittadini, con tanto di apposito Regolamento, dall’altro anche quello dei tradizionali orti per anziani viene ritoccato. Nella seduta del Consiglio comunale di oggi, giovedì 23 luglio, infatti, è prevista anche la discussione della modifica al Regolamento degli orti destinati agli over 55.

In particolare, tale modifica è volta a introdurre la previsione di appezzamenti di metrature dimezzate rispetto al passato, così da accorciare la lista d’attesa per la concessione di un orto, viene superata la logica del singolo quartiere in favore di un’unica mappa comunale, e viene infine semplificato e reso più trasparente il Regolamento.

Gli orti per anziani attualmente presenti a Modena sono 1087, disposti in nove aree ortive che si sviluppano intorno alla città, e la gestione è stata assegnata tramite convenzione al Coordinamento provinciale Ancescao di Modena attraverso le proprie associazioni (Centri sociali e Comitati anziani). L’esperienza degli orti dedicati ad anziani ha origini “antiche”: risale al 1979 il primo atto deliberativo che ne dà il via con l’obiettivo di offrire ai pensionati opportunità di aggregazione e socialità ed evitarne l’isolamento e la solitudine, ed è del 2001 il primo Regolamento di gestione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo regole, dimezzate le metrature degli Orti Anziani

ModenaToday è in caricamento