rotate-mobile
Università

Unimore, test ammissione corso di laurea in Chimica

Saranno complessivamente 107 i candidati che si contenderanno l'ammissione al corso di laurea in Chimica, organizzato dal Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche dell'Università degli studi di Modena e Reggio Emilia. È il primo anno che l'immatricolazione sarà subordinata ad una selezione. Tutti molto giovani i candidati: quasi 9 su 10 sono neodiplomati. La prova mercoledì 11 settembre 2013

Probabilmente sarà solo una formalità e nessuno rimarrà  fuori, ma l’introduzione per la prima volta del numero chiuso per l’accesso al corso di laurea triennale in Chimica, organizzato dal Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, non ha scoraggiato i giovani e, soprattutto, i neo diplomati. A contendersi l’ammissione ad uno dei 100 posti disponibili, solo 93 dei quali appannaggio di studenti italiani, comunitari e non comunitari legalmente soggiornanti in Italia, poiché gli altri 7 posti sono riservati a stranieri non comunitari residenti all’estero, di cui 2 assegnati a studenti cinesi del progetto “Marco Polo”, saranno in 107 candidati.

“L’introduzione del numero programmato – spiega il Presidente del corso di laurea in Chimica prof. Lorenzo Tassi – punta fondamentalmente a rispondere ai requisiti imposti dal sistema nazionale di accreditamento dei corsi di studio che consentirà alle sedi più virtuose di consolidare o migliorare le proprie posizioni in una graduatoria di merito nazionale. In secondo luogo si vuole garantire agli studenti un’offerta formativa effettivamente sostenibile, soprattutto in relazione al numero dei docenti ed al loro tempo-uomo, ed alla ricettività delle strutture (qualità/quantità degli spazi disponibili, aule, laboratori, ecc.). Da ultimo, va sottolineato il successo del che ha prodotto risultati eccellenti su tutto il territorio nazionale e, pertanto, là dove si è avuto un eccesso della domanda si è comunemente deciso (e vale per tutti i corsi di laurea in Chimica della Regione Emilia Romagna) di procedere a regolamentare gli accessi.”

LA PROVA - Il test di ammissione si effettuerà mercoledì 11 settembre 2013 con inizio alle ore 10.00 presso la sede del Dipartimento di Scienze Chimiche e Geologiche del Campus Scientifico di Modena (via Campi 183). Tuttavia, i candidati dovranno presentarsi tassativamente alle ore 8.00 per consentire la regolare espletazione delle procedure di identificazione. A questo proposito si rammenta di presentarsi muniti di un documento di identità valido, della domanda-ricevuta, debitamente firmata e della ricevuta dell’avvenuto versamento del contributo spese di 50,00 euro. La mancanza anche di uno solo dei documenti richiesti comporta l’esclusione dalla prova. Durante la prova i candidati non potranno tenere con sé borse o zaini, libri o appunti, carta, telefoni cellulari, calcolatrici o altri strumenti elettronici, che dovranno essere obbligatoriamente depositati al banco della Commissione.

IL TEST - La selezione avverrà sulla base di una prova consistente in 30 domande a risposta multipla, di cui una sola corretta su 5 opzioni, che riguardano quesiti di area matematica di base (23) e quesiti di area chimica (7). A parità di punteggio globale si terrà prioritariamente conto del punteggio relativo alla prova parziale di matematica. Per le risposte i candidati avranno a disposizione un tempo massimo di 2 ore e potranno lasciare l’aula solo dopo che sia trascorsa la prima ora. Analisi domande: il corso a maggiore tasso di neodiplomati dell’ateneo. Tutti molto giovani i 107 candidati con un’età media di 19,34 anni per le femmine e di 19,51 per i maschi. Ben 92 candidati (85,98%) hanno meno di venti anni e gli altri 15 non vanno oltre i venticinque anni. Il più grande è un ragazzo di Castellarano poco più che 24enne. E’ uno dei corsi in cima alle preferenze dei giovani: si pensi che è il corso di laurea UNIMORE percentualmente più gettonato dai neodiplomati che sono 95, corrispondenti ad un tasso di aspiranti dell88,78%. Abbastanza equilibrato il rapporto di genere che vede le ragazze prevalere di pochissime unità: 56 femmine (52,34%) contro 51 maschi (47,66%).

Domande ammissione Chimica (dati aggiornati al 02/09/2013)

Fonte Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

Provenienza

Numero Domande

% sul Totale

Modena

62

57,94

Reggio Emilia

29

27,10

Resto Emilia Romagna

                                           3

2,80

Altre Regioni Italia

12

11,22

Estero

1

0,94

Totale

107

100,00

Da punto di vista della provenienza geografica sono massicciamente prevalenti i modenesi (57,94%) ed i reggiani (27,10). Ridotta la pattuglia dei forestieri che si distribuiscono su 16 province, contenuta a 3 emiliano-romagnoli (2,80%), 12 “fuori regione” (11,22%) ed appena 1 straniero di origine albanese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Unimore, test ammissione corso di laurea in Chimica

ModenaToday è in caricamento