Le Strade dei Pellegrini", 14 cammini in regione e nel modenese

La storia ci insegna come i flussi dei pellegrinaggi religiosi non abbiano aperto strade nuove ma abbiano fruito di quelle, convergenti su Roma da gran parte della penisola, che erano state tracciate dai romani...

Il pellegrino riconoscendosi in cammino verso il regno dei cieli, fin dai tempi antichi egli si dirigeva verso i luoghi ove si sarebbe verificato l'incontro illuminante, dove la grazia si sarebbe profusa più largamente che altrove: il pellegrino si muove verso un posto che considera caro e sacro e, quando parte, egli è già arrivato con la mente e con il cuore. Ma è proprio il cammino che fa tra casa e arrivo che sarà fondamentale per dare alla meta quel valore che la renderà luogo di gioia, e per dare al pellegrinaggio il significato di un percorso di penitenza e di riscatto morale, di un viaggio compiuto per devozione, ricerca spirituale.

Sono 14 le Vie dei Pellegrini (dalla Via Francigena, attualmente candidata al riconoscimento Unesco, alla Via Romea Germanica fino alla Via di San Francesco) che percorrono l’Emilia Romagna, collegandola a tutta Europa e a Roma, toccando antiche pievi, santuari, piccoli borghi e paradisi naturali per oltre 2000 chilometri di itinerari.   

Nel 2015 l’Emilia Romagna ha avviato il progetto “Turismo Esperienziale dei Cammini e delle Vie di Pellegrinaggio”, promosso da Apt Servizi in collaborazione con l’Assessorato al Turismo Regionale dando così vita a un Circuito regionale di 14 Cammini che coinvolge 24 operatori turistici altamente specializzati.   Nel 2016 è stata siglata una Convenzione per la creazione di un tavolo di lavoro congiunto tra l’Assessorato Regionale al Turismo e la Conferenza Episcopale dell’Emilia Romagna, Ufficio Pastorale del Turismo e si è avviata una proficua collaborazione con l’Assessorato Regionale all’Agricoltura per la valorizzazione delle produzioni agroalimentari lungo i Cammini.

Le Vie dei Pellegrini che attraversano l’Emilia Romagna da ovest a est sono:

la via degli Abati (129 km in regione),

la via Francigena (143 km),

il Sentiero di Matilde (140,8 km),

la via Romea Nonantolana (208 km),

Le Strade dei Pellegrini, 14 cammini

La via Romea Strata-tratto Romea Longobarda (200 km),

la via degli Dei (66,5 km),

il Cammino di Sant’Antonio (258 km),

il Cammino di Assisi (72 km),

la via Romea Germanica (260 km),

il Cammino di San Vicinio (320 km)

la Piccola Cassia che attraversa l’Appennino tra Bologna e Modena,

il Cammino di Dante che collega Ravenna a Firenze,

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

la via dei Linari che attraversa l’Appennino parmense e la via di San Francesco che passa dal Montefeltro. 

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, 1.413 contagi in regione. A Modena i numeri raddoppiano

  • Coronavirus. 1.212 nuovi positivi e 14 decessi in regione. Modena prima provincia

  • Contagi, 123 casi nel modenese: 2 in Terapia Intensiva. Quattro decessi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento