rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Guida Sassuolo

Sassuolo, entro il 30 giugno bisogna pagare la Tari

In corso l’invio dei bollettini da parte del Comune per il pagamento della nuova tassa sui rifiuti. A Sassuolo stabilite 2 rate. A dicembre il conguaglio

La cittadinanza Sassolese sta ricevendo in questi giorni l'avviso di pagamento della prima rata di l'acconto della Tari, la nuova tassa sui rifiuti che dal gennaio 2014 sostituisce le vecchie TARES-TIA-TARSUCome spiegato nella lettera inviata dal Servizio Entrate e Patrimonio, e come indicato nella delibera n.35 del 29/4/2014, approvata dal Consiglio comunale, il Comune ha regolato le modalità di riscossione della tassa. I cittadini sono invitati a pagare l'acconto in due rate ed in particolare: 

1^ RATA a titolo di acconto,  con scadenza  30/06/2014 – E’ liquidato l’importo pari al 50% di quanto dovuto annualmente applicando le tariffe in vigore nell’anno 2013 per la TARES e per il tributo provinciale 

2^ RATA a titolo di acconto,  con scadenza  30/09/2014 – E’ liquidato l’importo pari al 25% di quanto dovuto annualmente applicando le tariffe in vigore nell’anno 2013 per la TARES e per il tributo provinciale; 

Successivamente nel mese di novembre i cittadini sassolesi riceveranno un secondo avviso per il  pagamento del saldo ed in particolare con scadenza 1 dicembre 2014 sarà così liquidato l’importo pari alla differenza tra quanto dovuto, applicando le tariffe approvate per il 2014 a titolo di TARI e la percentuale per il tributo provinciale e quanto pagato sulla base delle prime due rate di acconto. 

Per conoscere le aliquote, i parametri di calcolo e le modalità di pagamento, il Servizio Entrate del Comune di Sassuolo ha realizzato un opuscolo informativo sintetico leggibile e scaricabile dalla sezione TRIBUTI del sito web del Comune.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sassuolo, entro il 30 giugno bisogna pagare la Tari

ModenaToday è in caricamento