Piano sosta, per i pendolari il bus costerà 160 euro

Accordo tra Comune e Seta per i residenti fuori Modena che lavorano in centro. Prezzo agevolato per chi lascia l'auto in un parcheggio scambiatore e prende il mezzo pubblico

Un abbonamento scontato al prezzo di 160 euro all’anno (contro quello standard di 280 euro) per coloro che, vivendo fuori Modena, decidono di lasciare l’auto in un parcheggio scambiatore e raggiungere in autobus la sede di lavoro. È quanto hanno deciso il Comune di Modena e Seta che nei giorni scorsi hanno trovato un accordo: dal mese di ottobre sarà possibile stipulare l’abbonamento. Sempre in ottobre, inoltre, verrà organizzata una settimana promozionale nella quale verranno distribuiti gratuitamente circa 3.000 biglietti. Sono 1.768 i posti auto nei sei parcheggi scambiatori: si tratta di Porta Nord, Gottardi, Parco Ferrari, Leonardo, Darsena e Piazza Manzoni, quest’ultimo in fase di realizzazione con termine dei lavori previsto per la fine di ottobre.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Modena usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra "ribelle" GimFIVE di Modena Est riapre oggi. Arriva la polizia

  • #IoApro, si allarga anche a Modena la protesta dei commercianti per riaprire tutto il 15 gennaio

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, oggi dati in netto calo in Emilia-Romagna. A Modena 203 casi

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

Torna su
ModenaToday è in caricamento