rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Meteo

Meteo | L'inverno prova a risvegliarsi a San Valentino, neve anche a quote basse

Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com: “L'inverno batte un colpo dopo un lungo letargo. Qualche piovasco tra venerdì e il weekend poi una perturbazione atlantica che riporterà le tanto attese piogge al Nord e rovesci successivamente al Centrosud”

“Dopo un lungo dominio che ha caratterizzato gran parte di questo anomalo inverno l'anticiclone, che per ora ha concesso al più qualche passaggio freddo su Adriatiche e Sud, si ritirerà finalmente in Atlantico consentendo l'arrivo di una sostanziosa perturbazione atlantica” - lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega - “torneranno così le tanto agognate piogge al Nord proprio nel giorno di San Valentino, con precipitazioni a tratti anche abbondanti inizialmente sul Nordovest, in successiva estensione al Nordest. Piogge e rovesci avanzeranno contestualmente sul medio versante tirrenico, per poi interessare in modo sparso anche il resto d'Italia entro martedì 15. Il tutto accompagnato da un deciso rinforzo dei venti dapprima di Scirocco e Ponente, poi di Maestrale e Tramontana.”

“Al Nord inoltre l'aria sarà sufficientemente fredda da favorire nevicate a quote basse su tutte le Alpi, ma fino in collina sul Nordovest” - prosegue Ferrara  - “non esclusi fiocchi a tratti anche in pianura tra basso Piemonte, sudovest Lombardia e sull'entroterra ligure. Neve anche sull'Appennino in calo fin sotto gli 800-1000m entro martedì.”

Perturbazione rapida, poi di nuovo alta pressione

 “Si tratterà tuttavia di un episodio fine a sé stesso, che da solo non risolverà certamente il deficit idrico di cui soffre soprattutto il Nord, per quanto il suo contributo sarà provvidenziale” - aggiunge Ferrara di 3bmeteo.com - “dopo il passaggio di questa perturbazione infatti l'alta pressione tornerà probabilmente con prepotenza sulla scena italiana, con ultime piogge mercoledì e poi stabilità per tutti”.

Cosa succede in regione

Sull'Emilia Romagna ci si avvia verso un weekend nel complesso stabile e soleggiato, che seguirà una brevissima fase instabile durante la serata di venerdì quando è attesa qualche pioggia sparsa un po' ovunque sulla Regione. Sabato gran Sole, domenica più nubi ma senza fenomeni. Aria più fredda affluirà comunque da sabato con netto calo delle temperature, in attesa di una perturbazione più decisa che arriverà lunedì 14 febbraio. Porterà piogge e rovesci, ma anche un calo della quota neve sul piacentino, dove localmente potrà cadere qualche fiocco anche in pianura. Tempo che potrebbe rimanere perturbato anche martedì 15, specie sulla Romagna con precipitazioni a carattere nevoso anche fin sotto i 1000m. Quanta pioggia cadrà? Una decina di millimetri su città come Parma, Modena, Reggio Emilia, Bologna, Ferrara, Ravenna, Forlì, Cesena e Rimini. Qualcosa in più su Piacenza, dove come detto non è da escludersi qualche fiocco di neve ( neve sicuramente dalle quote collinari). Tuttavia sarà un episodio fine a sè stesso: questa perturbazione infatti da sola non risolverà il deficit idrico in cui versa la Regione, anzi a seguire rimonterà l'alta pressione con tempo nuovamente stabile e secco, ma anche ritorno di nebbie in pianura soprattutto lungo il Po. La previsione per San Valentino presenta già una buona affidabilità, tuttavia - vista la distanza temporale - potrà essere soggetta a qualche variazione di carattere locale. ?

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo | L'inverno prova a risvegliarsi a San Valentino, neve anche a quote basse

ModenaToday è in caricamento