Martedì, 21 Settembre 2021
Meteo

Meteo | Grandinate: "Si possono prevedere solo poche ora prima"

L'esperto di 3bmeteo.com ha illustrato quanto accaduto ieri sul territorio modenese: " Temperature più elevate sono la 'benzina' per eventi estremi"

All'indomani dei temporali che hanno portato la - ormai fin troppo abituale - scia di danni sul territorio modenese, abbiamo intervistato Gaetano Genovese, esperto di 3bmeteo.com per analizzare quanto accaduto.

"Gli intensi fenomeni temporaleschi che hanno interessato la provincia di Modena durante la giornata di lunedì 26 luglio, sono il risultato dei forti contrasti termici che si generano quando due diverse masse d’aria interagiscono tra di loro. In altre parole, le diverse caratteristiche termo-igrometriche (temperatura ed umidità) delle due masse d’aria responsabili dei violenti fenomeni di ieri, aria calda ed umida presente al suolo sulla Pianura Padana e aria più fresca ed instabile proveniente da ovest, ha favorito la formazione di imponenti sistemi temporaleschi su larga scala, responsabili a loro volta delle grandinate". 

Il territorio regionale ieri era in stato di allerta meteo "arancione": le difficoltà erano quindi previste. "I fenomeni temporaleschi di natura termo-convettiva, (come i temporali della giornata di ieri ndr) ed ancor più le grandinate, sono fenomeni che nascono e si sviluppano su porzioni di territorio molto limitato, pertanto sono di difficile previsione. Pertanto, una previsione attendibile di questi fenomeni  è possibile effettuarla soltanto poche ore prima del verificarsi dello stesso", aggiunge genovese.

Maltempo, grandine sulla fascia pedemontana. Cinque feriti a Novi

"Negli ultimi vent’anni si sta assistendo ad un aumento in frequenza di fenomeni meteorologici severi, come quello verificatosi ieri. Una delle cause è sicuramente da ricercare nell’aumento delle temperature su scala globale ed in maniera particolare sul bacino del Mediterraneo. Temperature più elevate, comportano maggiore energia in gioco nel sistema climatico che funge da “benzina” per lo sviluppo di fenomeni estremi", chiosa l'esperto di 3bmeteo.com.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meteo | Grandinate: "Si possono prevedere solo poche ora prima"

ModenaToday è in caricamento