Crazyrun 2019: la finish line sarà ai Motor1Days

La 500 km di puro divertimento a bordo di una super car si concluderà domenica 19 maggio nell’Autodromo di Modena, all’interno dell’imperdibile evento firmato Motor1. Sarà un arrivo al cardiopalma, con tanto di party finale, DJ set e special guest.

Guidare per il puro piacere di farlo, puntare verso una destinazione con lo scopo di assaporare ogni singolo chilometro che divide dall’arrivo, ecco lo spirito di Crazyrun. Giunta alla settima edizione, la 500 chilometri più adrenalinica di sempre quest’anno può contare anche sul supporto di Motor1, il “global magazine” automotive presente in oltre 10 paesi e in grado di raccontare il mondo dell’auto a 360° e in tempo reale. L’appuntamento con la “corsa più pazza d’Italia” è dal 17 al 19 maggio, ma in perfetto stile Crazyrun al momento il luogo di partenza è ancora top secret. Di sicuro, l’arrivo è previsto all’Autodromo di Modena, dove si terrà la terza edizione dei Motor1Days, l’evento automobilistico più dinamico in assoluto dedicato a tutti gli appassionati di motori.

Ecco qualche piccolo ingrediente di Crazyrun 7, un’indimenticabile due giorni scandita da un mix tra gare di regolarità (con strade aperte al pubblico e nel rispetto del Codice della Strada) e un game in cui ciascun team deve decifrare una serie di indizi per scoprire il punto di arrivo delle varie tappe. Alla base di tutto, una caccia al tesoro che vedrà gli 80 selezionatissimi team coinvolti in una corsa contro il tempo per superare le prove sparse lungo i 500 chilometri di percorso (250 km al giorno), con 10 checkpoint e 10 tappe selettive.

Ben 48 ore di pura adrenalina con un perenne sali e scendi di emozioni: tutto si gioca sull’intuito dei team messi alla prova di continuo con cartine da interpretare in un battito di ciglia, enigmi, rebus e rompicapo di ogni tipo da risolvere immediatamente con l’obiettivo di superare gli avversari e sfrecciare per primi verso il traguardo. Le protagoniste assolute, come sempre, sono le super car dei partecipanti – Ferrari, Lamborghini, Porsche, BMW M, Maserati, Jaguar, Mercedes AMG, KTM, Audi RS e auto d’epoca customizzate – ma non solo: ogni team, infatti, è solito travestirsi in modo strambo ed esuberante. C’è chi si veste da emiro, chi da supereroe o da personaggio protagonista di serie tv o film di successo. Sono loro il vero fulcro di questa folle corsa tutta all’insegna dell’ironia e della stravaganza, una vera istituzione per tutti gli amanti delle quattro ruote.

Gli oltre 10mila partecipanti ai Motor1Days, domenica 19 maggio saranno tutti all’Autodromo di Modena in trepidante attesa per l’arrivo della mitica Crazyrun. Sarà uno show a tutti gli effetti, con tanto di premiazione, car show, party finale, DJ set e special guest. E se, come ogni Crazyrun che si rispetti, il luogo di partenza è ancora un mistero, di certo sabato 18 maggio gli 80 team in gara faranno tappa nell’esclusivo Resort di Castelfalfi in Toscana, dove si terrà la cena e l’attesissimo Crazyrun Party.

L’appuntamento con Crazyrun 7 è dal 17 al 19 maggio: per scoprire le modalità di partecipazione e iscriversi il sito ufficiale è Crazyrun.org, mentre per seguire tutti gli aggiornamenti basteranno pochi click su Motor1.com. Stay tuned!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tavoli pieni e cena regolare nei ristoranti aperti ieri sera contro il Dpcm

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • Coronavirus, percentuale di positivi in crescita. A Modena altro picco

  • Polo logistico Amazon a Spilamberto, apertura entro la fine dell'anno

  • Bozza Dpcm 15 gennaio in arrivo le nuove restizioni. Emilia-Romagna a rischio rosso

  • #ioapro, controlli e multe nei locali e nelle palestre. Sanzioni anche per i clienti

Torna su
ModenaToday è in caricamento