Sulla pista di Fiorano arriva la sfida delle Girls on Track-Rising Stars

Dopo lo stop per il covid, in settimana le pilote del programma Fia-Ferrari assaggeranno l'asfalto del circuito del Cavallino

Superato il Covid, tornano in pista le ragazze del programma Fia Girls on Track-Rising Stars di Ferrari. Sono infatti rientrate a Maranello le quattro finaliste, selezionate dagli esperti Fia al termine di un processo in quattro fasi svoltosi prevalentemente al Circuit Paul Ricard, in Francia. 

La positività al Covid di una delle ragazze aveva costretto a sospendere il programma, ma ora le brasiliane Julia Ayoub (15 anni) e Antonella Bassani (14), la francese Doriane Pin (16) e Maya Weug (16), olandese nata in Spagna da madre belga e papà olandese, sono pronte "a dare il massimo" per conquistarsi un posto nella Ferrari Driver Academy, segnalano da Maranello.

Del programma fanno parte test fisici, prove attitudinali, alcune sessioni di guida al simulatore, attività di comunicazione e anche una serie di lezioni dedicate ai regolamenti sportivi e alla condotta da tenere in pista. 

Giovedi' e venerdi' avrà luogo la parte più attesa e importante della selezione, con le quattro giovani impegnate sul circuito di Fiorano al volante di una vettura di Formula 4 equipaggiata con gomme Pirelli, identiche a quelle impiegate nel campionato italiano.

(DIRE)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Controllo della velocità. Per una settimana anche a Modena l'operazione Speed

  • Artrite reumatoide, dopo l'approvazione di Aifa debutta una terapia innovativa

  • Coronavirus, 1.151 nuovi positivi in regione. Modena prima provincia

  • Uccide la moglie malata poi chiama i Carabinieri, dramma a Vignola

  • Si riparte con un giallo rafforzato: dal 26 aprile ristoranti aperti la sera. Resta il coprifuoco

  • Il modenese Francesco Vincenzi selezionato tra i migliori 100 chef del futuro. Sono 4 gli italiani

Torna su
ModenaToday è in caricamento