rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Motori

Raptor Engineering si schiera al completo a Imola in Carrera Cup

Il team modenese si presenta al primo round stagionale del monomarca di Porsche Italia con Festante, Cassarà e Donzelli rispettivamente in lizza per assoluta, Michelin Cup e Silver Cup sulle 911 GT3 Cup “targate” Centro Porsche Catania

Scatta da Imola il 6-8 maggio la terza stagione di Raptor Engineering nella Carrera Cup Italia. Il prossimo weekend il team modenese si schiera al completo presentandosi per la prima volta al via con tre 911 GT3 Cup nel prestigioso monomarca di Porsche Italia. Un tris, tutto “targato” Centro Porsche Catania, che rende la squadra diretta da Andrea Palma anche una delle poche a poter vantare un rappresentante in ogni categoria della serie tricolore. Su due vetture di ultima generazione, modello “992”, si accomoderanno Aldo Festante, nuovo alfiere del team in lizza fra i piloti Pro dell’assoluta, e Marco Cassarà, pronto a difendere il titolo Michelin Cup vinto lo scorso anno proprio con Raptor. Su una “991 gen.II” è infine pronto a tornare in Silver Cup Max Donzelli, altra new-entry aggiuntasi alla squadra.

Sui 4909 metri dello spettacolare circuito di Imola il monomarca Porsche annuncia grandi sfide ed equilibrio, oltre al record di 37 iscritti all’intera stagione. Le due gare da 28 minuti + un giro sono in programma sabato alle 16.00 in diretta tv su Sky Sport Action (Sky 206) e domenica alle 12.30 in diretta su Sky Sport Arena (Sky 204) e in chiaro su Cielo (canale 26 del digitale terrestre). Entrambe saranno trasmesse anche in live streaming sul sito della Carrera Cup.

Il team principal Andrea Palma dichiara in vista dell’esordio stagionale: Imola segna un nuovo inizio per la nostra scuderia. In soli due anni siamo arrivati a essere presenti in tutte le categorie della Carrera Cup Italia. E’ emozionante, aumenta lo staff e la squadra prende anche visivamente una forma diversa quando arrivi in pista con tre macchine. Sappiamo che quindi gli obiettivi sono tanti, siamo solo all’inizio e dobbiamo partire con i piedi per terra: vediamo passo dopo passo che cosa ci riserverà la pista e in primis la nuova ‘992’, ancora da scoprire del tutto. Sulle auto nuove conosciamo bene i piloti, mentre sulla vettura ‘Silver’, che tante gioie ci ha regalato lo scorso anno, non conosciamo ancora il pilota. C’è tanto lavoro da fare ma siamo fiduciosi, siamo in tanti e abbiamo già organizzato un piano di lavoro nel quale ognuno sa dove e quando operare. Fondamentale per concretizzare la resa del potenziale".

Festante, driver di Capua e origini italo-canadesi, a 21 anni riparte dalla serie nella quale vanta la nomination come miglior giovane 2020, una vittoria (Monza) e una pole position (Vallelunga), oltre al record 2021 di giri veloci (ben 4) ottenuti in gara. Raptor Engineering e Cassarà ritornano invece nella Carrera Cup Italia da campioni in carica della Michelin Cup alla luce di un trionfale 2021 per il pilota romano, concluso appunto sul gradino più alto nella categoria riservata ai driver semi-professionisti. Proprio la vettura utilizzata fino al 2021 (modello “991 gen.II”) può ora partecipare alla Silver Cup, classe dove Donzelli vanta già alcuni piazzamenti a podio e dove il pilota milanese punta di nuovo a ben figurare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raptor Engineering si schiera al completo a Imola in Carrera Cup

ModenaToday è in caricamento