rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Motori

Raptor Engineering torna al comando a Vallelunga in Carrera Cup

Con una vittoria e un secondo posto il team modenese ritrova la vetta della Michelin Cup con il pilota romano Cassarà al volante della 911 GT3 Cup targata Centro Porsche Catania. Weekend complicato invece per Festante, mentre Montagnese sale sul podio della Silver Cup alla prima presenza con la squadra

Fine settimana intenso e concluso con una vittoria e due podi in totale quello che ha visto Raptor Engineering schierare tre 911 GT3 Cup by Centro Porsche Catania  nel quarto appuntamento del la  Porsche  Carrera Cup Italia  s u ll’Autodromo di  Vallelunga Proprio in quella che era la  tappa di casa sia per il team manager Andrea Palma sia per uno dei tre piloti, Marco  Cassarà la compagine modenese e il driver romano sono tornati al comando della classifica di Michelin Cup dopo il titolo conquistato insieme lo scorso anno . Per il campione in carica della categoria, l’importante balzo in avanti è arrivato grazie al secondo posto di gara 1 e alla preziosa  vittoria centrata in gara 2. Un doppio podio e tanti punti pesanti che in vista della volata finale a Monza e al Mugello consentono a Cassarà di ripresentarsi in pista a ottobre con 15 punti (l’equivalente di una vittoria) e 18 punti di vantaggio sui più immediati inseguitori.

Purtroppo non è andata in maniera similare all’altro scudiero 2022 del team Raptor, Aldo Festante . Dopo una discreta qualifica in quinta fila, il 22enne pilota di Capua è incappato  in  un’uscita di pista che l’ha costretto al ritiro poco dopo il via di gara 1. Con la posizione di partenza compromessa proprio da questo stop, in gara 2 Festante ha provato la  missione impossibile  dall’ultima fila e con una buona progressione ha recuperato una quindicina di posizioni, non riuscendo tuttavia ad agguantare la zona punti, attacco rimandato al prossimo appuntamento a Monza.   Dalla new-entry schierata in Silver Cup, a Vallelunga è invece arrivato un  ulteriore podio , quello conquistato da Max  Montagnese , giunto secondo in gara 1 alla sua prima presenza in campionato con   il team modenese .

Il team principal Andrea  Palma dichiara   dopo  il  quarto round Nel complesso il weekend di Vallelunga, sempre speciale per il team, è stato positivo. Contenti con  Cassarà  di aver ottenuto il risultato importante per il campionato tra una vittoria e un podio.  Abbiamo fatto un passo in avanti importante nel tentativo di  riuscire a confermarci nella Michelin Cup già al primo anno con la nuova vettura, che già in sé è sempre una nuova sfida anche tecnica, e con ancora più rivali. Bene  pure Montagnese, ci dispiace invece per quanto successo in gara 1 a Festante, ma già in gara 2 ha recuperato con una buona gara e l’atteggiamento giusto . Si può far bene, quindi ora  concentrati per  i test per  prepararci al meglio per Monza. Noi ce la mettiamo tutta! .

Marco Cassarà aggiunge “La vittoria a Vallelunga ci voleva proprio, è la pista di casa e ci tengo in maniera particolare!  A vevamo una vettura molto performante: il merito va ai ragazzi di Raptor Engineering ai quali dedico, assieme all’intero staff del Centro Porsche Catania che impegna molte risorse, questa esaltante vittoria. Ci presenteremo a Monza al vertice della classifica di Michelin Cup con il chiaro obiettivo di mantenerla... .

Raptor Eng. Palma a sx e Cassara pcci2022 Vallelunga-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raptor Engineering torna al comando a Vallelunga in Carrera Cup

ModenaToday è in caricamento