rotate-mobile
Motori

Raptor Engineering cresce e vince a Misano in Carrera Cup

Tra notte e giorno, lo scorso weekend il team modenese conclude il secondo round in top-5 assoluta con Festante e miete podi con Cassarà e Donzelli in Michelin Cup e Silver Cup, dove arriva il primo successo stagionale per le 911 GT3 Cup “targate” Centro Porsche Catania

Raptor Engineering ha vissuto un weekend da protagonista tra la notturna gara 1 di sabato e la gara 2 di domenica pomeriggio al Misano World Circuit. Il team modenese ha innalzato tutti i propri standard nel secondo round della Porsche Carrera Cup Italia, a livello tecnico e a livello sportivo sia sotto ai riflettori sia con il primo, vero caldo estivo della stagione. Sul circuito romagnolo Aldo Festante, Marco Cassarà, Max Donzelli e le tre 911 GT3 Cup “targate” Centro Porsche Catania schierate dalla squadra diretta da Andrea Palma hanno conquistato non soltanto risultati ancora migliori rispetto a quanto ottenuto a Imola un mese fa, ma soprattutto hanno saputo progredire con costanza durante lo stesso weekend, che ha visto al via ben 36 piloti.

Con il frangente della qualifica da rifinire, quella di Festante è diventata una prova più che convincente dopo il nono posto in rimonta di gara 1, migliorato dalla quinta posizione artigliata ancora in rimonta in gara 2. Per il 21enne talento di Capua è la prima top-5 con il team Raptor e rappresenta una solida base in vista dell’attacco alle posizioni del podio assoluto. Proprio una bella serie di podi e una vittoria sono arrivati in Michelin e Silver Cup. Cassarà ha sempre lottato ai vertici della categoria riservata ai piloti semi-professionisti, della quale con il team è anche campione in carica. Il driver romano ritorna da Misano con i due “champagne” stappati dal terzo e dal secondo gradino, salendo anche al terzo posto nella classifica di classe.

A sua volta Donzelli entra prepotentemente nella rincorsa al titolo di Silver Cup. Il gentleman driver milanese è risultato sempre competitivo fra i protagonisti della categoria che impiega le 911 GT3 Cup modello precedente e dopo il secondo posto ottenuto nella notturna ha firmato una brillante vittoria in gara 2. Prossimo round, giro di boa del monomarca tricolore, al Mugello il 15-17 luglio.

Il team principal Andrea Palma dichiara nel post-Misano: Siamo contenti perché i continui progressi nei risultati confermano il bel lavoro svolto dalla squadra anche sotto il profilo tecnico. In gara 1 non siamo stati neppure molto fortunati, in particolare con Cassarà, però abbiamo reagito immediatamente e ci siamo rifatti domenica. Con Festante abbiamo intrapreso la strada giusta. Bisogna fare un ulteriore step in vista del Mugello, credo che lui in tasca ce l’abbia, deve soltanto mettere insieme tutti gli aspetti e determinante sarà sempre di più la qualifica. Sono poi molto felice per Donzelli, che sa guidare bene e pulito, ha colto davvero una bella vittoria, che rimarca la nostra competitività in tutte e tre le categorie".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raptor Engineering cresce e vince a Misano in Carrera Cup

ModenaToday è in caricamento