rotate-mobile
Politica Piazza Grande, 1

Sorpresa in Piazza Grande, Adriana Querzè lascia il Consiglio

L'ex assessore e oggi capogruppo di "Per me Modena" ha rassegnato le proprie dimissioni, cogliendo di sorpresa colleghi e Amministrazione: "Motivi personali". Al suo posto dovrebbe subentrare il consigliere di quartiere Marco Chincarini

"Questo è l'ultimo intervento che faccio in quest'aula. Ragioni personali mi impediscono di poter svolgere al meglio lavoro di consigliere comunale". Con queste parole Adriana Querzè, assessore comunale per dieci anni a Modena e candidata a sindaco alle amministrative 2014, ha annunciato oggi a sorpresa le proprie dimissioni da consigliere comunale.

“Continuerò il mio impegno a sostegno dell’attività politica del gruppo”, ha affermato Querzè, capogruppo della lista civica “Per me Modena”, anticipando che il ruolo di capogruppo passerà all’attuale consigliere Domenico Campana, mentre il primo dei non eletti, che dovrebbe quindi entrare in Consiglio comunale al suo posto, è Marco Chincarini, attualmente consigliere del Quartiere 4.

L'annuncio ha colto tutti di sorpresa in aula, compreso il sindaco Gian Carlo Muzzarelli, che ha salutato personalmente Querzè, esponente di spicco della lista di opposizione Per Me Modena, prima che lasciasse la sala consiliare e il municipio. A tutti i consiglieri Querzè ha augurato di continuare il lavoro iniziato “mantenendo il rispetto per le persone e per le idee che portano, soprattutto se sono diverse dalle nostre”. Il suo intervento si è concluso tra gli applausi di tutto il Consiglio comunale, che perde così uno dei membri di maggior esperienza e spessore politico, che in questi pochi mesi di consigliatura d'opposizione si era messa in evidenza per diverse battaglie.

Alla 'DIRE' Adriana Querzè ha dichiarato: "Se qualche volta è mancato in questo Consiglio il rispetto per chi la pensa diversamente dalla maggioranza? Sì, è mancato. Quest'aula ha margini di miglioramento nella valorizzazione delle minoranze. Alcune nostre buone idee sono state respinte perchè venivano dalle sedie della minoranza. Questo non va bene per la città". Ma, allora, non era forse meglio continuare a lottare dall'interno? "Può essere", apre la diretta interessata, assicurando però che la sua corsa finisce qui.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresa in Piazza Grande, Adriana Querzè lascia il Consiglio

ModenaToday è in caricamento