rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Pd Castelfranco, Andrea Casagrande è il segretario comunale

Casagrande è stato confermato nel ruolo di segretario comunale del Pd di Castelfranco Emilia con 53 voti favorevoli, 2 contrari e 4 astenuti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Andrea Casagrande è stato confermato nel ruolo di segretario comunale del Pd di Castelfranco Emilia. L’Assemblea comunale del partito si è espressa per la sua riconferma con 53 voti a favore, 2 contrari e 4 astensioni. Casagrande, nel presentare la sua piattaforma politica, ha rappresentato la situazione del partito a livello locale, rimarcando in particolare, pur tra le tante difficoltà, gli ottimi risultati ottenuti con la Festa dei democratici di Bosco Albergati.

“Credo che possiamo affermare di avere avviato un processo in cui ognuno, a tutti i livelli di responsabilità, ha rimesso in gioco sé stesso, ha rinunciato a “sicurezze” e abitudini consolidate per lavorare ad un progetto comune. Lo abbiamo fatto – ha spiegato Casagrande - capendo che occorreva innovare, scommettere sul futuro, dare spazio ai giovani che si stanno impegnando nella Festa, darci strumenti per sostenere l’attività politica anche a livello finanziario e soprattutto rafforzare la nostra capacità di essere tra la gente e di offrire momenti di approfondimento politico e di svago in un ambiente particolarmente favorevole come quello del Bosco. Il successo politico ed organizzativo della Festa 2013 è stato importante e deve spronarci a continuare, come del resto si sta già facendo”. Non poteva mancare un accenno alla stretta attualità: il tema della necessaria sobrietà di coloro che ricoprono incarichi politici e amministrativi è particolarmente sentito dagli iscritti al Pd: “La sobrietà, lo spirito di servizio, devono essere ad ogni livello, personale ed istituzionale, gli elementi distintivi della nostra azione politica, - ha confermato Andrea Casagrande - devono rappresentare lo “stile” che caratterizza le persone che la promuovono in rappresentanza del Partito democratico. Possiamo senza dubbio affermare che, almeno al nostro livello, questo stile è stato pienamente rispettato a partire dei nostri amministratori che hanno “tagliato” ogni voce di bilancio destinata ad “auto blu” o a spese di rappresentanza superflue ed hanno rinunciato, per ricoprire la loro carica, a maggiori redditi derivanti dalla loro attività di lavoro o a possibilità di carriera. In una fase di antipolitica e di avversione profonda verso la cosiddetta “casta” non servono parole e proclami, ma l’esempio e la testimonianza concreta, e a Castelfranco abbiamo praticato questi comportamenti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd Castelfranco, Andrea Casagrande è il segretario comunale

ModenaToday è in caricamento