Domenica, 19 Settembre 2021
Politica

Approvato l'Avviso Pubblico che taglia l'espansione edilizia. Entro il 14 settembre i progetti

Via libera del Consiglio allo strumento previsto dalla nuova legge regionale per la fase di transizione. Sì a mozione della maggioranza che chiede percorso di condivisione con i Quartieri. Vandelli: "NOn è uno sfratto per i costruttori, chiediamo uno sforzo e un confronto"

“I criteri inseriti – ha proseguito Vandelli – puntano a una pianificazione che tenga conto dei bisogni effettivi del territorio, ponendo al centro qualità e trasparenza, ed elemento fondamentale nella valutazione delle proposte sarà l'interesse pubblico. Stiamo chiedendo uno sforzo ai soggetti privati – ha precisato – che non devono più vedere il loro intervento in un'ottica individuale, legata al semplice profitto, ma devono considerare quanto la loro iniziativa apporta in termini di interesse pubblico. L’urbanistica non può cambiare senza che cambi anche il mondo esterno ed è necessario facilitare una modifica delle scelte individuali: bisogna ingranare la marcia verso una responsabilità collettiva, per una nuova mobilità e un nuovo modello di abitare”.

"Non si fermano le proposte produttive, chi porta sviluppo e lavoro avrà le porte sempre aperte in questo Comune. Chiediamo uno sforzo ai privati affinchè promuovano interventi non di carattere individuale, ma che possano essere utili alla città intera. Questo non è uno sfratto, si cerca di gestire un mare in tempesta", ha sottolineato l'assessore, anche con riferimento alle critiche mosse dalle associazioni delle imprese edili, recapitate oggi con una lettera a tutti i gruppi consigliari.

Vandelli ha aggiunto che “uno degli elementi principali sarà la fattibilità degli interventi: si chiede un Piano economico-finanziario (quindi stop ai cantieri infiniti), ma si offre l’opportunità di migliorare la progettualità di iniziative magari ferme da anni, si insiste sulla sostenibilità ambientale e sulla riduzione del consumo di suolo. E, anche pensando all’occupazione, si apre a tutto ciò che riguarda gli interventi in espansione per insediamenti produttivi, ma di carattere non commerciale”. L'assessora ha infine sottolineato che “il Consiglio comunale, attraverso questo Avviso, avrà l’occasione di decidere quali interventi potranno essere realizzati, in che tempi e con quali garanzie di sostenibilità ambientale”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Approvato l'Avviso Pubblico che taglia l'espansione edilizia. Entro il 14 settembre i progetti

ModenaToday è in caricamento