rotate-mobile
Politica

"Disservizi al consultorio: l'ascensore è fuori servizio"

La denuncia di Stefano Bellei, segretario cittadino Lega Nord: "Da oltre dieci giorni non funziona l’ascensore del consultorio che ha sede in via Molza: gravi disagi per anziani, donne incinte e puerpere"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

Che alla Usl i disservizi siano di casa è abbastanza risaputo. I problemi sono all’ordine del giorno e a patirne le conseguenze sono come al solito i cittadini. Le file per prenotare visite mediche o per prendere appuntamenti per pratiche burocratiche sono un autentico incubo che però non svanisce con il risveglio.

Ora mi è giunta la segnalazione che da oltre dieci giorni non funziona l’ascensore del consultorio che ha sede in via Molza, presso la stazione delle corriere. Il problema potrebbe apparire di poco conto, ma in realtà non è così. Se si considera che la gran parte degli utenti del consultorio è formata da anziani, donne incinta o madri con bambini piccoli trasportati con carrozzine, ci si rende conto che il disagio provocato è tutt’altro che lieve.

Preso atto delle più  he giustificate lamentele, mi rivolgo ai responsabili affinché provvedano in maniera sollecita a ripristinare il funzionamento dell’ascensore. Mi si dice che non sarebbe la prima volta che si verificano dei guasti. E in ogni caso è intollerabile che debbano passare tanti giorni prima che la riparazione venga effettuata. Non vorremmo sentirci ripetere il solito ritornello sulla mancanza di fondi che ormai costituisce la scusa per giustificare qualsiasi cosa che non funziona. Guarda caso mancano sempre e solo i soldi per fare cose serie e necessarie, mentre di soldi da buttare via in sprechi o in prebende per gli oligarchi non c’è mai carenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Disservizi al consultorio: l'ascensore è fuori servizio"

ModenaToday è in caricamento