rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Politica

Assemblea cittadina Pd: “Lavoriamo per coalizione di centrosinistra”

L’Assemblea ha approvato all’unanimità un ordine del giorno che dà mandato al segretario cittadino Andrea Sirotti di verificare la sussistenza delle condizioni per promuovere, in vista delle amministrative 2014, la costituzione di una colazione di centrosinistra e di scegliere il candidato sindaco con primarie di coalizione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

L’approvazione del Regolamento comunale per le primarie sarà compito della prossima riunione dell’Assemblea comunale del Pd, mentre la seduta di lunedì 13 gennaio ha ratificato la volontà del Partito modenese di promuovere la costituzione di una coalizione di centrosinistra in vista delle amministrative 2014 e, nel suo ambito, di selezionare i candidati a sindaco con lo strumento delle primarie di coalizione. La riunione si è aperta con la relazione del segretario cittadino Andrea Sirotti che ha illustrato la proposta di regolamento quadro per le primarie approvata dalla Direzione provinciale del partito il 7 gennaio scorso e lo stato del confronto con i partiti della coalizione dopo i primi incontri. L’Assemblea, quindi, ha approvato un ordine del giorno che consegna un duplice mandato al segretario Sirotti: innanzitutto di “verificare la sussistenza delle condizioni politiche e programmatiche necessarie per promuovere la costituzione di una coalizione di centrosinistra e, nell'ambito della coalizione, scegliere di selezionare i candidati alla carica di sindaco attraverso il ricorso a primarie di coalizione”. In secondo luogo di riconvocare in tempi brevi l’Assemblea per l’approvazione del Regolamento comunale per le primarie. Infatti, anche tale Regolamento dovrà uscire, in maniera prioritaria, dal confronto con i partiti della coalizione. Solo nel caso in cui non si verifichino le condizioni per convocare primarie di coalizione, si punterà alle primarie del solo Partito democratico. I tempi, infatti, sono ormai troppo stretti e non è pensabile di poter realizzare in successione prima le primarie interne al partito e poi le primarie di coalizione. A questo proposito, proprio per poter consentire la più ampia partecipazione alla consultazione dei candidati Pd, l’Assemblea ha dato mandato al segretario cittadino Andrea Sirotti “di verificare le condizioni per l’applicazione del comma 5, art.18 dello Statuto nazionale del Pd, relativamente al numero di sottoscrizioni degli iscritti e dei componenti dell’Assemblea Comunale, fermo restando il numero complessivo di sottoscrizioni necessarie alla presentazione della candidatura, così come determinato dal Regolamento provinciale”, parificando in sostanza il numero di firme da raccogliere tra gli iscritti a quello richiesto in caso di primarie del Partito democratico. Infine l’Assemblea ha approvato all’unanimità l’ordine del giorno a “Sostegno delle azioni di prevenzione e di contrasto delle mafie” rinnovando la solidarietà a Giovanni Tizian e alla sua famiglia ed esprimendo soddisfazione per l’ammissione come parti civili del Comune di Modena, della Regione Emilia-Romagna, dell’Ordine dei giornalisti, di Confesercenti, e l’associazione Libera.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assemblea cittadina Pd: “Lavoriamo per coalizione di centrosinistra”

ModenaToday è in caricamento