Emilia-Romagna Coraggiosa arriva a Modena, assemblea e discussione sul programma

Mercoledì 20 novembre 2019 alle ore 20:30 presso la sala Ulivi di modena si terrà un’Assemblea Pubblica per dare vita anche a Modena a un progetto e a una lista "ecologista, progressista, civica e politica", con l’obiettivo di candidarsi al governo della Regione all’interno di uno schieramento capace di "fermare l’avanzata delle destre e insieme di mettere in discussione un modello di sviluppo locale e globale che si è dimostrato incapace di ridurre le disuguaglianze sociali, le crisi ambientali, gli effetti disastrosi dei cambiamenti climatici, che ha creato precarietà nel lavoro e che, come ha detto Greta Thunberg alle Nazioni Unite, ha tolto ai giovani i loro sogni di futuro".

Parte infatti mercoledì l'avventura elettorale modenese di "Emilia Romagna Coraggiosa", la lista a sostegno di Stefano Bonaccini che riunisce diversi partiti, movimenti e singoli esponenti che si collocano a sinistra del Pd, ma che hanno scelto affiancare i dem e il presidente uscente

"Il tema principale intorno al quale costruire il nostro programma elettorale sarà la “Sostenibilità” sociale, economica, ambientale, insieme a quello della “Partecipazione”. Mercoledì sera cominceremo a raccogliere le prime idee e proposte. Sulla base del programma costruito a livello regionale, si andrà ad un confronto col Partito Democratico, i Verdi e gli altri partner interessati - si legge in una nota - vogliamo costruire una coalizione di centrosinistra sulla base di un programma condiviso, disponibile anche a correggere storture e ritardi provenienti dall’esperienza di governo regionale uscente".

"Per fare questo ci vuole coraggio: coraggio per innovare il modo di fare politica; coraggio per cercare soluzioni nuove e più ecosostenibili, sia del modello economico che di quello di stato sociale: il primo deve divenire completamente circolare, il secondo deve integrarsi in un modello di Comunità che, nel governo del territorio e delle città, si dovrà riferire esclusivamente alla rigenerazione urbana e alla riqualificazione della edilizia esistente".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

All’assemblea di mercoledì sera sarà presente Elly Schlein, già europarlamentare e co-promotrice del progetto. Insieme a lei interverranno Andrea Cestari (lista civica Idee in Comune per Castelfranco Emilia), Eriuccio Nora (indipendente), Camilla Scarpa (lista Sinistra per Modena), Martina Venturelli (lista Sinistra Ambientalista Soliera), Giorgio Bolognesi (Sinistra Italiana provinciale di Modena), Paolo Trande (Articolo Uno provinciale di Modena). La discussione sarà aperta a tutti i partecipanti all’assemblea.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento scontro sulla Tangenziale di Vignola, deceduta una automobilista

  • "I caporali fuori dalla Coop", protesta davanti al supermercato di Formigine

  • Coop Alleanza 3.0, la Cgil conferma lo stato di agitazione dopo le denunce dei dipendenti

  • Apre il Drive-in di Maranello, domani la prima proiezione

  • Precipita nel vuoto durante un'escursione, muore un 63enne modenese

  • Coronavirus, stranieri positivi rientrati in Italia e isolati. Salgono di 51 i casi in regione

Torna su
ModenaToday è in caricamento