Assessore e presidente dell'Ordine? "Niente dimissioni per Giacobazzi"

Il sindaco Muzzarelli, dopo un incontro con l’assessore, precisa: “Continua il suo impegno, nessuna incompatibilità con l’eventuale presidenza dell’Ordine”

“Le dimissioni dell’assessore Gabriele Giacobazzi non sono un tema all’ordine del giorno, una sua eventuale elezione alla presidenza dell’Ordine degli Ingegneri, infatti, non presenterebbe elementi di incompatibilità. Che stiano pensando a lui per quell’incarico è semplicemente l’ennesima conferma della sua autorevolezza e della stima che gode anche tra i suoi colleghi”. Il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli replica così alle ipotesi avanzate da alcuni organi di informazione rispetto alle dimissioni dalla giunta dell’assessore ai Lavori pubblici, alla Mobilità e al Patrimonio in vista di una sua possibile elezione al vertice dell’Ordine professionale.

“Ho incontrato Gabriele per fare il punto su alcuni dei progetti a cui stiamo lavorando – aggiunge il sindaco – e abbiamo convenuto sull’opportunità che lui continui il suo impegno nell’amministrazione, arrivando a concludere gli interventi che riteniamo strategici, come per esempio il Pums, il Piano urbano per la mobilità sostenibile, che rappresenterà un contributo fondamentale alla definizione del nuovo Piano urbanistico della città. Sono certo – conclude Muzzarelli – che, nonostante alcune esigenze familiari, l’assessore Giacobazzi saprà affrontare, con l’aiuto di tutta la Giunta, le sfide che ci attendono”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Indagine sui prezzi nei supermercati: Esselunga e Coop si dividono la spesa online

  • Secchia e Panaro in piena, i ponti restano chiusi. Si contano i danni per gli allagamenti

  • Si cappotta con l'auto lungo la Circondariale, muore un giovane a Fiorano

  • Niente comizio in centro per Salvini. E le "sardine" si spostano in Piazza Grande

  • Il Panaro raggiunge livelli ciritici, chiude via Emilia. La situazione della viabilità

  • Salvini arriva a Modena, Anche sotto la Ghirlandina scatta la mobilitazione delle "sardine"

Torna su
ModenaToday è in caricamento