Ex caserma Fanti, nuova asta per il palazzo "invendibile"

Nuovo tentativo della Provincia, dopo 4 anni di insuccessi nella vendita del complesso di via Saragozza. Nell'offerta entra anche l'ex palazzina della Polizia. Base d'asta a 5 mln, offerte entro il 2 maggio

La Provincia ha pubblicato il nuovo bando per la vendita del complesso edilizio composto dall'ex caserma Fanti e dall'ex palazzina della Polizia in via Saragozza a Modena. L’alienazione dell'immobile avverrà attraverso un'asta pubblica, in programma il 3 maggio, per un importo complessivo a base d'asta di cinque milioni e 17.900 euro.

Per partecipare alla gara ogni concorrente dovrà far pervenire alla Provincia la propria offerta, solo in aumento, entro le ore 12 del 2 maggio. Tutte le informazioni sulle caratteristiche dell'edificio, i dettagli sulle modalità della presentazione delle offerte e sullo svolgimento del bando sono disponibili nel sito della Provincia di Modena (www.provincia.modena.it).

Nel settembre scorso la Provincia aveva effettuato una nuova asta per i due immobili, andata deserta come altri due precedenti tentativi di vendita, relativi però solamente alla caserma Fanti. Rispetto all'asta del settembre scorso, il prezzo è stato ridotto del 5% e non del dieci per cento, applicato di norma in questi casi, in quanto gli edifici risultano aumentati di valori dopo che la Soprintendenza ha rimosso i vincoli di pubblico utilizzo del cortile e della strada interna all'ex caserma.

Acquistata nel 2006 dalla Provincia per quattro milioni e 870 mila euro con l'obiettivo di riunire tutti gli uffici periferici in un'unica sede nel cuore del centro storico di Modena, l'ex caserma Fanti viene messa in vendita a seguito del ridimensionamento dell'ente che ha fatto tramontare il progetto; ora la priorità, infatti, è reperire nuove risorse da investire nella viabilità e nelle scuole, contribuendo alla riqualificazione urbana dell'area via Saragozza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Nuova ordinanza regionale, riaprono i negozi di piccole e medie dimensioni

  • Coronavirus, casi stabili in regione. A Modena un nuovo picco

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

  • Covid a Modena: scendono rispetto a ieri i nuovi casi. Ancora 11 i decessi

Torna su
ModenaToday è in caricamento