rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
Politica Bastiglia

Vigili del Fuoco infortunati durante l'alluvione, ma l'Ausl fa pagare il ticket

Situazione incresciosa che vede un contenzioso tra l'Ausl di Modena e il Comando dei Vigili del Fuoco di Parma. Due pompieri furono ricoverati dopo un pasto alla mensa della Protezione Civile. Galeazzo Bignami (FI) interroga la Regione

Il caso di due vigili del fuoco del comando di Parma, impegnati il 31 gennaio 2014 nell’emergenza alluvione in provincia di Modena, ai quali, a seguito di un ricovero ospedaliero dovuto a un malore causato dal pranzo approntato dalla Protezione civile locale, è stato richiesto, dall’Azienda ospedaliero universitaria di Modena, il pagamento del ticket, è stato portato all’attenzione della Giunta regionale, tramite un’interrogazione, da Galeazzo Bignami (Forza Italia).

Ai due vigili del fuoco, evidenzia il consigliere, “uno dimesso dal policlinico di Modena nella medesima giornata, l’altro uscito il giorno seguente firmando apposito richiesta, sarebbe pervenuta la richiesta del pagamento del ticket sanitario, paria a 81,46 euro, per l’accesso al pronto soccorso”. Il Comando dei Vigili del fuoco di Parma, sottolinea il capogruppo Fi, “dato che i due vigili si trovavano in missione, avrebbe richiesto la cancellazione dei ticket, ottenendo in risposta che la richiesta riguardava il pagamento del ticket del solo vigile ricoverato, dato che, sulla base delle norme regionali, il periodo di osservazione era stato superiore alle sei ore”.

Bignami, pertanto, chiede alla Giunta regionale “se intenda fare chiarezza sul caso, fornendo spiegazioni sul motivo per cui l’accaduto non sia stato considerato ‘infortunio sul lavoro’, rientrando in tal modo nella casistica che la Regione esenta dal pagamento di ticket”. Domanda, inoltre, “se non ritenga di fare chiarezza in merito a chi competa la tutela dei servitori dello Stato, come i vigili del fuoco, o di altre forze di sicurezza nei contesti operativi d’emergenza e se intenda avviare una seria riflessione sul piano normativo che consenta di valutare l’eventuale estensione della copertura assicurativa Inail anche al personale del Corpo nazionale dei Vigili del fuoco”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vigili del Fuoco infortunati durante l'alluvione, ma l'Ausl fa pagare il ticket

ModenaToday è in caricamento