rotate-mobile
Politica

Ballottaggio, Muzzarelli e Bortolotti si sfidano sui confronti pubblici

Anche a Modena la campagna elettorale si gioca su accuse reciproche tra Muzzarelli e Bortolotti. I grillini attaccano il candidato democratico: “É autoreferenziale”. Muzzarelli replica: “Tre confronti già in programma”

"Come cittadini chiediamo se e quando sarà possibile organizzare un confronto pubblico tra i due candidati al ballottaggio, visto che i giorni passano e il candidato Pd continua a sfuggire". Attacca il M5S dopo l'ennesima "disdetta", all'ultimo momento del candidato Pd che "oggi doveva presenziare al confronto televisivo organizzato presso una nota emittente locale", spiegano i cinquestelle. "L'impressione è che il candidato Muzzarelli e l'entourage Pd stiano concentrando le proprie risorse solo sulla necessità di convincere l'elettorato Pd a riconfermare la propria fiducia a una figura, la sua, che non convince nemmeno la sua base - aggiungono - ma vogliamo ricordare a Muzzarelli che, se e quando dovesse diventare sindaco, lo sarà dell'intera città, dovrà rappresentarne tutti gli abitanti, non solo l'elettorato Pd".

La città di Modena "chiede e la città ha il diritto di ascoltare i candidati, di fare domande e di metterli a confronto su tematiche locali", proseguono i pentastellati, mentre il candidato a sindaco M5S, Marco Bortolotti rinnova a Muzzarelli "l'invito a confrontarsi insieme davanti alla città". Per i cinquestelle c'è da chiedersi se Muzzarelli "riuscirà ad abbandonare la sua autoreferenzialità ed essere sindaco di chi in questi giorni si è affrettato a dichiarare la propria fedeltà nonostante lo strappo pre-elettorale, di chi andrà al mare invece che a votare e anche di quei grillini che da mesi combatte", visto che "ha gia' fatto sapere alla città che, in caso di vittoria del M5S, il Pd farà ostruzionismo a prescindere, sfruttando l'anatra zoppa, per portare la città al commissariamento e a elezioni anticipate", tutto "in barba alla volontà degli elettori, alle necessita' di Modena, al concetto di democrazia".

La replica di Muzzarelli non si è fatta attendere: "Caro Bortolotti, di cosa stiamo parlando? Altro che evitare i confronti. Ne abbiamo fatti decine quando eravamo ancora in nove candidati, ed ora ne abbiamo già altri in agenda". Muzzarelli spiega infatti che un confronto ci sarà domani presso la redazione del 'Resto del Carlino' e un altro giovedì alla tribuna elettorale della Rai e nella sede della 'Gazzetta di Modena'". Per Muzzarelli Bortolotti vuole "spostare l'attenzione rispetto agli endorsement imbarazzanti di Fratelli d'Italia e di Giovanardi", ma "bisogna essere persone serie. Ci vediamo domani, sii puntuale".  (DIRE)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ballottaggio, Muzzarelli e Bortolotti si sfidano sui confronti pubblici

ModenaToday è in caricamento