menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Banco Bpm con il “Progetto Scuole” fa tappa a Finale Emilia

Il “Progetto Scuole” di Banco Bpm fa tappa a Finale Emilia per dare sostegno a tre istituti scolastici e due asili nido comunali

A Finale Emilia, Banco Bpm ha destinato un contributo finalizzato a rinnovare le attrezzature informatiche ormai obsolete negli ambienti comuni della scuola dell’infanzia “Rodari” e della scuola primaria “E.Castelfranchi”. La dirigente scolastica, Annalisa Maini, ringrazia: "L'istituto di credito per il contributo generoso» e auspica «una fattiva collaborazione per il futuro, per mantenere le nostre scuole sempre rispondenti alle esigenze della nuova didattica inclusiva e tecnologica."

Agli asili nido “il Grillo Parlante” e “L’Aquilone” il sostegno di Banco Bpm servirà invece per l’installazione di giochi da giardino. Le strutture scolastiche del territorio, infatti, sono rimaste sprovviste di molti strumenti in seguito al sisma del 2012. "Qui, come in tanti altri comuni limitrofi, c’è ancora molto da fare per la ricostruzione – ha commentato il Sindaco di Finale Emilia, Sandro Palazzi – ma il tempo passa e si fa sempre più fatica a reperire i fondi necessari, pertanto sono ancora più sentiti i nostri ringraziamenti a Banco Bpm e a quanti ci sostengono."

Ha commentato Stefano Bolis, responsabile Direzione Emilia Adriatica di Banco Bpm"Il Progetto Scuole non è solo un’iniziativa con un nobile fine, ma è anche un’occasione per incontrare persone, ascoltare le loro storie e dare visibilità a questi territori che stanno ancora lavorando per la ricostruzione." Con il Progetto Scuole, attivato in diversi comuni del Paese, Banco Bpm si impegna a realizzare progetti e iniziative a sostegno delle scuole pubbliche nel miglioramento o nel rinnovo dei loro edifici o delle dotazioni materiali e didattiche.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Contagio, solo 97 casi nel modenese. Corrono le guarigioni

Attualità

Contagio. Oggi a Modena 150 casi, ma percentuale stabile

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ModenaToday è in caricamento