rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Bilancio comunale, Sel alza la voce su ecosostenibilità e cultura

Emendamenti del consigliere Cugusi (Sel) al bilancio, che chiedono soprattutto più fondi alla cultura (biblioteche, scuole) e di attuare il bilancio ambientale. Proposta anche una tensostruttura per dibattiti e iniziative sul sud del mondo

Cultura, ambiente, mobilità sostenibile, politiche giovanili e cooperazione internazionale. Queste le priorità in Comune a Modena per il gruppo Sel, che le evidenzia negli emendamenti ad hoc presentati sul bilancio 2016 dell'amministrazione. Un emendamento chiede alla giunta Muzzarelli di predisporre un piano d'azione di adattamento ai cambiamenti climatici, in modo partecipato, "sulla base delle indicazioni dell'iniziativa europea Mayors Adapt"; un altro emendamento invoca inoltre la costruzione del bilancio ambientale, che gli alleati (ex) vendoliani definiscono "già previsto dal programma di mandato del sindaco Gian Carlo Muzzarelli e non ancora finanziato". 

Sul versante della cultura, spiega il consigliere comunale Marco Cugusi, "abbiamo chiesto di rafforzare i servizi della rete bibliotecaria periferica (biblioteche di quartiere) e un contributo, come lo scorso anno, alle associazioni culturali che fanno riferimento alle politiche giovanili". Per quanto riguarda la mobilità sostenibile, si domanda "un consistente sforzo per proseguire la sostituzione delle vecchie rastrelliere con i portabiciclette decisi dal Comune con la collaborazione della Fiab". 

Anche il capitolo di spesa riguardante la cooperazione internazionale, bacchetta Cugusi, "a nostro avviso necessitava di un maggiore impegno e, per questo motivo, abbiamo chiesto di rafforzare una campagna di attività nelle scuole". Su questo versante, sarebbe importante "un luogo temporaneo, offerto a Modena e a suo territorio piu' vasto, dove discutere, confrontarsi e vivere i temi della cooperazione": si propone in sostanza una tensostruttura "da localizzare a dicembre 2016 in centro città, la cui denominazione sarà: Tenda della Cooperazione Internazionale e del cibo del Sud del mondo".

(DIRE) 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio comunale, Sel alza la voce su ecosostenibilità e cultura

ModenaToday è in caricamento