rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Politica

Bilancio Sassuolo, Caselli: "Lavoriamo nell'interesse della città"

"Rinnovo la massima disponibilità ad ascoltare e a trovare una convergenza rispetto alle istanze critiche espresse dai consiglieri di maggioranza, continuando a tenere come riferimento l’interesse di tutti i sassolesi"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

“Non nascondo i problemi che sono emersi a seguito dall’astensione e dal voto contrario di alcuni consiglieri di maggioranza rispetto al bilancio consuntivo, ma i problemi, in politica, si affrontano attraverso il dialogo, il confronto, e facendo anche autocritica, al fine di giungere ad una condivisione e ad una souzione, in vista della prossima seduta del Consiglio comunale e degli indirizzi futuri di bilancio, tenendo come unico riferimento l'interesse della città. Per questo rinnovo la massima disponibilità ad ascoltare e a trovare una convergenza rispetto alle istanze critiche espresse dai consiglieri di maggioranza, continuando a tenere come riferimento l’interesse di tutti i sassolesi, un interesse che di certo non appartiene a chi ha festeggiato per la mancata approvazione del rendiconto di bilancio e auspicherebbe, oltre alle mie dimissioni, un commissariamento che, ad un anno dalle elezioni, significherebbe non certo la sconfitta del Sindaco ma dell’intera città. Sono onorato di essere Sindaco della città che amo, il mio riferimento sono e rimangono i cittadini Sassolesi che il prossimo anno avranno la possibilità di esprimersi, con il loro voto, sull’operato mio e dell’amministrazione. In questa delicata fase, faccio appello al senso di responsabilità di tutti, nell’interesse non dell’amministrazione ma dell’intera collettività”. Lo ha affermato il Sindaco di Sassuolo Luca Caselli aprendo la conferenza stampa che si è svolta questa mattina, giovedì 2 maggio, in Municipio a Sassuolo, alla presenza della giunta comunale e dei consiglieri di maggioranza, a commento del voto sul rendiconto di bilancio, oggetto della seduta serale di martedì 30 aprile.

“Tecnicamente – ha poi continuato il Sindaco – i 14 voti a favore ed i 12 contrari potevano fare pensare ad una approvazione, ma in ottemperanza a quanto previsto dal regolamento comunale, anche i voti di astensione a Sassuolo vengono considerati voti contrari e su un totale di 28 voti il documento non è stato approvato per un voto. È mio obiettivo primario confrontarmi sui motivi della contrarietà dei consiglieri che fanno parte della maggioranza e che hanno espresso voto contrario o di astensione, nella fondata speranza del superamento delle divergenze, e di una prossima approvazione del documento, nell’interesse della collettività” 

Pieno sostegno della Lega Nord al Sindaco Caselli è giunto attraverso il Vicesindaco Francesco Menani: “Questa amministrazione ha anche il merito di avere garantito la totale trasparenza  della pubblica amministrazione, sia sul fronte del bilancio comunale, sia su quello di SGP, cosa che non era mai successo prima. Su SGP abbiamo ereditato una situazione debitoria che contava circa 70 milioni di euro accumulati in tre anni. Da quando ci siamo insediati abbiamo lavorato per pagare debiti pregressi e per rimettere la società in carreggiata”. Pieno appoggio e fiducia al Sindaco, alla giunta e all’amministrazione è stato espresso, nel corso della conferenza stampa, dal referente locale del PDL, Paolo Maleti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bilancio Sassuolo, Caselli: "Lavoriamo nell'interesse della città"

ModenaToday è in caricamento