rotate-mobile
Politica Nonantola

Nonantola, la sindaca Nannetti resta al timone. Bocciata la sfiducia

Solo 4 voti favorevoli, sui 9 richiesti, alla mozione proposta delle opposizioni, alcune delel quali non hanno poi neppure partecipato al voto

Federica Nannetti può tirare un sospiro di sollievo: resterà ancora alla guida del Comune di Nonantola insieme alla sua Giunta. Nella seduta di ieri sera del Consiglio Comunale, infatti, è stata respinta la mozione di sfiducia depositata dai consiglieri di opposizione. Quella che poteva essere una minaccia concreta alla continuità amministrativa del centrosinistra è in realtà scoppiata come una bolla di sapone alla prova dei fatti.

I civici di Una Mano per Nonantola (consiglieri Monari e Serafini) si sono astenuti, rompendo il fronte che aveva proposto il documento di sfiducia. Francesco Cosimo Antonucci di Nonantola Libera, a sua volta firmatario, era assente. A sostenrre la proposta originaria sono quindi rimasti i soli tre consiglieri del Movimento 5 Stelle (Zoboli, Minerba e Forleo) insieme ad Alessandro Di Bona di Nonantola Progetto 2030. Quattro voti che non sono stati sufficienti a far passare il documento, operazione per la quale occorrevano 9 adesioni su 17 consiglieri totali che siedono in Consiglio.

La sindaca Nannetti non ha ovviamente preso parte al voto, così come i due consiglieri di Forza Italia (Platis e Casano), che hanno sempre mantenuto neutralità non sostenendo neppure la mozione. Contrari al documento tutti i sette rappresentanti del Partito Democratico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nonantola, la sindaca Nannetti resta al timone. Bocciata la sfiducia

ModenaToday è in caricamento