Caffè gratis per tutti, l'idea del negozio di viale Crispi dopo la visita di Salvini

I titolari di Openshop24 hanno organizzato per domenica una iniziativa simbolica ribattezzata #iononspaccio, in risposta alla denuncia del leader leghista

"Vogliamo mostrare a tutti che: crediamo nel lavoro, crediamo nel dialogo e nel confronto tra le persone, cerchiamo di illuminare uno degli angoli più bui della città, siamo convinti che le strade siano di chi le abita e le vive, e – infine – non spacciamo droga!". Con queste parole il titolare del negozio Openshop24 di viale Crispi 38, a Modena, ha voluto controbattere alla visita di Matteo Salvini, che aveva ancora una volta puntato i riflettori sull'attività di spaccio che avviene in corrispondenza del locale che ospita distributori automatici di cibo e bevande attivi 24 ore su 24.

Il 23 gennaio il leader della Lega aveva fatto un tour della zona intorno alla stazione, ben nota per le attività illegali, e aveva additato il negozio come luogo di spaccio, chiedendo un intervento della Procura per risolvere la situazione.

Il portico di viale Crispi e le relative laterali sono da tempo note per essere diventate ritrovo dei pusher: gli arresti si susseguono con cadenza settimanale. Ultimi in ordine di tempo, sono finiti in manette i due spacciatori nigeriani immortalati qualche tempo prima nel servizio di Vittorio Brumotti per Striscia la Notizia.

Lo stesso negozio era stato multato dalla Polizia Municipale nelle settimane scorse, ovviamente non per attività di spaccio, bensì per la presenza di bevande alcoliche nei distributori attivi h24, contravvenendo ai regolamenti comunali che impongono il divieto dopo una certa ora. La sanzione, salta, era stata di ben 10mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il gestore del negozio in questione, che si trova in fase di compravendita, ha criticato la presenza di Salvini e si sarebbe rivolto ad un legale per valutare il danno d'immagine procurato dalle parole del leader del Carroccio. In più, come detto, ha organizzato l'iniziativa #iononspaccio: domenica 26 gennaio a partire dalle ore 10 di mattina distribuirà un caffè gratis ad ogni visitatore e cioccolata calda per i bambini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Referendum sul taglio dei parlamentari: tutto quello che c'è da sapere

  • Covid. Studenti positivi in quattro scuole di Modena e in una di Carpi

  • Pullman nel fosso dopo uno scontro con un furgone, grave incidente a Campogalliano

  • Focolaio in un bar di Carpi, l'Ausl invita gli avventori a fare il tampone

  • Covid, 15 casi a Modena. Oltre la metà da contagio famigliare

  • Covid. La Regione lancia il test gratuito in farmacia per i genitori degli studenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento