La Regione spera nel rilancio del turismo e spende 2 milioni per le campagne promozionali

Stefano Accorsi, Paolo Cevoli, Alberto Tomba, Stefano Baldini e Davide Cassani, i volti scelti per promuovere le vacanze 2020 da Piacenza a Rimini. Le campagne realizzate dalla Regione assieme a Apt e Destinazioni turistiche regionali

L’Emilia-Romagna punta a ripartire da televisione, web e radio per rilanciare il turismo e promuovere le bellezze del territorio. Con un finanziamento di 2 milioni di euro sono pronte a partire, dopo il lockdown, diverse campagne - realizzate da Regione, Apt e Destinazioni turistiche regionali – per far conoscere le migliori mete turistiche, rilanciare vacanze attrezzate e sicure e riaprire così le porte a viaggiatori e vacanzieri di tutt’Italia.

E a raccontare la regione saranno testimonial di eccezione. Le bellezze e le particolarità delle città d’arte, gli itinerari legati al cinema lungo la via Emilia, le suggestioni della Dolce Vita, saranno presentati da Stefano Accorsi, mentre spetterà a Paolo Cevoli illustrare le mille attrazioni della Romagna, dal mare alla montagna. I due volti noti dello spettacolo ed emiliano-romagnoli doc saranno affiancati da tre fuoriclasse dello sport, Alberto Tomba, Stefano Baldini e Davide Cassani, nel ruolo di ambasciatori delle tante occasioni per vacanze attive.

Il piano di promozione è stato presentato oggi in video conferenza dall’assessore al Turismo, Andrea Corsini e dalpresidente di Apt Servizi, Davide Cassani. Erano collegati in diretta anche i presidenti delle tre Destinazioni turistiche regionali di Romagna, Città metropolitana di Bologna, Emilia occidentale: Andrea GnassiMatteo LeporeNatalia Maramotti.

Ma quando potrà ripartire il settore? "Oggi non abbiamo una data, ma stiamo dialogando in maniera positiva con il Governo. Gli operatori devono avere un orizzonte temporale non solo per programmare la promozione, ma anche per la preparazione delle attività propedeutiche alla riapertura", scandisce l'assessore regionale al Turismo, Andrea Corsini. "Al Governo chiediamo una road map che ci consenta di avere una data che permetta ai turisti di muoversi verso le nostre mete turistiche per fare una vacanza in tutta sicurezza. Noi abbiamo tutti i protocolli pronti per aprire in sicurezza", garantisce Corsini.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Emilia-Romagna in zona gialla da domenica: Bonaccini: "No al coprifuoco natalizio"

  • Dpcm Natale 2020, approvato il decreto che vieta gli spostamenti tra regioni e comuni

  • Coronavirus. In regione il 13,8% dei tamponi è positivo. Modena resta la peggiore per nuovi contagi

  • Covid a Modena: scendono rispetto a ieri i nuovi casi. Ancora 11 i decessi

  • Prodotti "non essenziali" accessibili ai clienti, multe per due ipermercati

  • Conferma dal Ministero, l'Emilia-Romagna torna in "zona gialla"

Torna su
ModenaToday è in caricamento