rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Politica

Elezioni 2022 la Lega in regione punta su tre donne

Gava, Borgonzoni e Fiorini nelle posizioni di vertice. Jacopo Morrone in Romagna

In Emilia-Romagna la Lega affronta la sfida delle elezioni politiche con un tridente al femminile formato da due sottosegretarie (Lucia Borgonzoni e Vannia Gava) e una parlamentare uscente (Benedetta Fiorini). Gava sarà capolista nel plurinominale della Camera per il collegio di Bologna-Modena. La sottosegretaria alla Transizione ecologica, però, è candidata anche in un collegio uninominale del Friuli considerato blindato per la Lega e quindi in Emilia dovrebbe far posto al secondo in lista, ovvero il parlamentare uscente Gianni Tonelli; nel listino anche il modenese Guglielmo Golinelli.

Fiorini, invece, correrà nel collegio uninominale della Camera che comprende Imola e alcuni Comuni sia del bolognese che del modenese, sfidando Angelo Bonelli dei verdi come candidato del centrosinistra. Borgonzoni, sottosegretaria alla Cultura, sarà infine capolista al Senato nel collegio plurinominale che va Bologna alla Romagna.

Tra i capilista al plurinominale schierati dal Carroccio in Emilia-Romagna, poi, dovrebbero esserci Armando Siri e Davide Bergamini, mentre Jacopo Morrone rappresenterà il centrodestra nell'uninominale di Rimini.

Per il senato, Emilia-Romagna ovest, capolista l'uscente Stefano Corti insieme ai deputati Elena Murelli (che è anche all'uninominale) e Maurizio Campari. (DIRE)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni 2022 la Lega in regione punta su tre donne

ModenaToday è in caricamento