rotate-mobile
Politica

Sanità locale, Legacoop e Libera: le candidature del PD modenese per le politiche

Fra le proposte ci sono Silvana Borsari (Direttrice sanitaria Ausl appena andata in pensione), Mauro Lusetti (Presidente Legacoop nazionale), Giovanni Pinelli (Direttore medicina d'urgenza interna Baggiovara) ed Enza Rando (Vicepresidente Libera nazionale)

La direzione provinciale del Partito democratico di Modena ha deciso la rosa dei nomi provenienti dal territorio per le candidature alle prossime Elezioni politiche del prossimo 25 settembre. Fanno parte della lista diversi nomi molto noti della cosiddetta società civile, che finora non hanno avuto ruoli politici: l’ex direttrice sanitaria Ausl, appena andata in pensione, Silvana Borsari, il presidente Legacoop nazionale Mauro Lusetti, il direttore medicina d'urgenza interna Baggiovara Giovanni Pinelli e la vicepresidente Libera nazionale Enza Rando.

A questi nomi si aggiungeranno, durante la discussione che riguarderà il livello regionale e quello nazionale, quelli dei parlamentari uscenti Piero FassinoBeatrice LorenzinEdoardo Patriarca e Giuditta Pini e quello di Stefano Vaccari, che ricopre il ruolo di Responsabile dell'organizzazione nella Segreteria di Enrico Letta.

È stata considerata anche la posizione di Francesca Maletti, la cui candidatura richiederebbe una deroga nazionale essendo i consiglieri regionali non candidabili in seguito al regolamento approvato dalla direzione nazionale dello scorso 26 luglio.

“Con le scelte della Direzione Provinciale di questa mattina – spiega il segretario provinciale Roberto Solomita - abbiamo voluto provare a mettere in gioco al massimo livello le competenze e la rappresentanza della società modenese impegnata con ruoli significativi nell'economia e nel lavoro, nell'associazionismo, nella lotta per l'affermazione dei diritti, della giustizia e della legalità, nella tutela della salute e nell'impegno profuso nel contrasto alla pandemia. Perché queste elezioni le vogliamo vincerle sul serio, mettendo in campo candidature all'altezza della sfida e in connessione con le comunità, non guardandoci l'ombelico”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità locale, Legacoop e Libera: le candidature del PD modenese per le politiche

ModenaToday è in caricamento