Domenica, 13 Giugno 2021
Politica

Castelfranco Emilia, rifiuti lungo la tangenziale. I Consiglieri: "Il Sindaco emetta quanto prima l’ordinanza"

"Spetta ad Anas rimuoverli. Il Sindaco emetta quanto prima l’ordinanza." I consiglieri di Lega Salvini Premier Castelfranco, Liberi di Scegliere e Lista Civica Nuovo San Cesario chiedono un intervento rapido

Mercoledì prossimo il Giro d’Italia attraverserà la tangenziale di Castelfranco Emilia.

“Un triste spettacolo attende la ribalta nazionale: le scarpate delle piazzole di sosta invase dai rifiuti, la salute pubblica, l’ambiente, il nostro bellissimo paesaggio agricolo offesi da discariche a cielo aperto. Un problema che si trascina da troppi anni, irrisolto, dopo tante segnalazioni cadute nel nulla e promesse disattese da parte degli amministratori locali. Anas, in quanto soggetto proprietario della tangenziale è obbligata a rimuovere i rifiuti depositati sulla tangenziale e sulle sue pertinenze. Lo ha stabilito anche una sentenza del Consiglio di Stato (Sez. II, n. 3967 del 13 giugno 2019 – allegata): Anas S.p.a. “è istituzionalmente e inderogabilmente obbligata a mantenere la pulizia della strada da essa gestita e delle sue pertinenze”.  È quanto affermano Sabina Piccinini del Gruppo Lista Civica Nuovo San Cesario, Modesto Amicucci del Gruppo Liberi di Scegliere Castelfranco, Cristina Girotti Zirotti e Enrico Fantuzzi del Gruppo Lega Salvini Premier Castelfranco.

“Cosa aspetta il Sindaco di Castelfranco Emilia ad ordinare ad Anas la bonifica delle scarpate delle piazzole di sosta della tangenziale, oggi invase dai rifiuti?

E’ inaccettabile, come avvenuto più volte in passato, che il Comune debba ricorrere alle tasche dei castelfranchesi per effettuare bonifiche che per legge spettano ad Anas.

Possiamo capire se poi Anas ringrazia per il lavoro svolto e continua a non accordarsi col Comune per autorizzare l’installazione di un sistema di videosorveglianza nelle piazzole .

I nostri Gruppi hanno nuovamente deciso di unire le forze per risolvere, una volta per tutte, il problema. Una segnalazione congiunta è stata inviata al Comando Gruppo Carabinieri Nucleo Forestale Modena ed una mozione è stata presentata al Consiglio Comunale di Castelfranco Emilia, affinchè il Sindaco, in qualità di Autorità Sanitaria Locale, si impegni quanto prima ad emettere un’ordinanza contingibile e urgente nei confronti di Anas per ottenere la bonifica della tangenziale. Il problema è risolvibilissimo, basta un po' di preparazione etica e giuridica. Ce lo siamo sempre chiesti e continuiamo a non capire: perchè il Sindaco Gargano non dimostra nei confronti di Anas lo stesso pugno di ferro usato contro chi abbandona mascherine e guantini?"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castelfranco Emilia, rifiuti lungo la tangenziale. I Consiglieri: "Il Sindaco emetta quanto prima l’ordinanza"

ModenaToday è in caricamento