rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Mattarella Presidente, la soddisfazione e gli auguri della politica modenese

Il presidente della Regione Stefano Bonaccini: "La aspettiamo appena potrà nella nostra regione". Il sindaco di Modena sottolinea "la passione civile' la competenza e l'impegno per la legalità". I Parlamentari Pd: “Uomo della legalità”

A pochi minuti dall'elezione di Sergio Mattarella come nuovo Presidente della Repubblica erano già partiti dagli uffici stampa delle istituzioni e dei politici locali i primi messaggi di augurio e le congratulazioni di rito.

“Signor Presidente - ha scritto Stefano Bonaccini, neo governatore oggi a Roma come Grande Elettore - a nome mio e della Giunta regionale le invio l’augurio più caro per la sua elezione a Capo dello Stato. É a tutti noto l’alto servizio che lei ha reso al nostro Paese nelle diverse funzioni pubbliche fin qui esercitate, sempre svolte con competenza e capacità, unite al più assoluto disinteresse personale. Tutto ciò rappresenta la migliore garanzia per il popolo italiano. L’auspicio è che assieme a lei il Paese e i cittadini tutti possano guardare avanti con rinnovata fiducia. Mi auguro che, quando i suoi impegni glielo consentiranno, vorrà far visita alla nostra regione - ha concluso Bonaccini -. Ne saremmo lieti e onorati”.


Il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli ha invice scritto: “I cittadini si aspettavano che il Parlamento trovasse in breve tempo un nome di prestigio e in grado di unire il Paese, e questo è quanto è avvenuto. La vita di Mattarella - afferma Muzzarelli - spesa al servizio delle istituzioni, testimonia una straordinaria passione civile, competenza, indipendenza, impegno per la legalità. Si tratta di qualità che gli consentiranno di raccogliere al meglio l'eredità di Giorgio Napolitano, che oggi ringraziamo ancora una volta con gratitudine, e interpretare al meglio quel ruolo di difensore della Costituzione proprio del Presidente. Modena - conclude Muzzarelli - accoglierà a braccia aperte il nuovo Presidente quando vorrà visitare il nostro territorio".

La presidente del Consiglio Comunale Francesca Maletti, infatti, nel ringraziare Giorgio Napolitano per l'impegno di questi anni, ha salutato con soddisfazione il risultato a grande maggioranza che ha consentito "l'elezione di una figura di riconosciuto prestigio istituzionale, una persona per bene la cui storia è caratterizzata da un coerente impegno per la legalità e da una passione civile che offre ampie garanzie di indipendenza e di difesa dei valori della Costituzione". 

“Con Sergio Mattarella sale al Quirinale un politico dalle indiscusse qualità umane e istituzionali. Sergio Mattarella – scrivono in una nota i parlamentari modenesi del Partito Democratico - è uomo della legalità, che ha pagato personalmente l'intransigenza verso la mafia; uomo saldo nei propri principi, dimessosi dal Governo nel momento stesso in cui veniva posta la fiducia su una legge che non poteva condividere; uomo del Parlamento, garante della sua centralità nel nostro ordinamento istituzionale; uomo delle riforme, padre della legge elettorale che ha introdotto il bipolarismo nel nostro sistema; uomo del multilateralismo, che da ministro della Difesa ha tenuto ancorato il nostro Paese a questa visione per la risoluzione dei conflitti internazionali; uomo fedele alla Costituzione e ai suoi valori, per questo eletto giudice della Corte costituzionale. Il nome di Sergio Mattarella è stato proposto dal Partito democratico che tutto insieme ha saputo convergere per sostenerlo convintamente. Ma l’alto profilo della sua figura istituzionale è riuscita a raccogliere consensi in un campo molto più largo. Un risultato certo superiore alle attese, una scelta ottima per il bene del Paese. Buon lavoro, presidente!”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mattarella Presidente, la soddisfazione e gli auguri della politica modenese

ModenaToday è in caricamento