rotate-mobile
Politica

I negozi chiedono aperture no-stop per il concerto di Vasco. L'assessore: "Valutiamo"

Confesercenti sollecita il Comune per mettere i negozi in condizione di far fronte all'invasione di pubblico del 1 luglio in città. L’assessore Tommaso Rotella garantisce che l’Amministrazione farà tutto il possibile per permettere il più ampio utilizzo delle strutture commerciali

Siamo pronti a fare la nostra parte, ma sosteneteci. I commercianti spronano il Comune di Modena in vista del concerto di Vasco Rossi l'1 luglio al Modena park. È Confesercenti a chiedere alla giunta Muzzarelli di "attivare, attraverso le necessarie ordinanze, provvedimenti utili ad autorizzare gli esercenti, i pubblici esercizi, le attività che prevedono la somministrazione e vendita di cibi e bevande sul posto ad aperture straordinarie no stop nel periodo compreso tra il 26 giugno e il 3 luglio 2017". Il tutto in modo da "poter rispondere adeguatamente ai bisogni e alle necessità delle migliaia di persone che affolleranno Modena" in quei giorni, evidenzia in una nota l'associazione cittadina citando anche l'opportunità di "creare luoghi di aggregazione". 

Sostiene Mauro Salvatori, presidente dell'associazione: "Al di là delle necessarie misure di ordine pubblico che verranno adottate in occasione del concerto, il livello di accoglienza della città, se è elevato, rappresenta la miglior risposta anche per scongiurare eventuali fenomeni devianti. Una città accogliente ed ospitale che dà il meglio di sè dal punto di vista del servizio, per un evento di questo tipo, è un punto di forza, anche sotto l'aspetto promozionale, per quanti poi in futuro vorranno ritornare in altre occasioni". 

La replica dell'Amministrazione è affidata all'assessore a Attività economiche e Promozione della città Tommaso Rotella, che spiega: "Faremo tutto il possibile per garantire agli operatori commerciali il più ampio utilizzo delle loro strutture in occasione del concerto di Vasco Rossi. “È giusto e positivo che tutta la città si senta mobilitata per il concerto Modena Park del 1 luglio che rappresenta una grande opportunità per Modena, anche in termini economici". 

"Stiamo lavorando da mesi – continua l’assessore - per definire tutti gli aspetti organizzativi relativi all'accoglienza e per contribuire a creare le migliori condizioni possibili per garantire la sicurezza. Con le associazioni di categoria c'è già stato un primo incontro per definire gli strumenti che si possono mettere in campo nei limiti delle norme. “Anche da parte dei commercianti e degli operatori del settore – afferma Rotella - c'è grande collaborazione e nelle prossime settimane valuteremo insieme alle associazioni di categoria i provvedimenti necessari per offrire il miglior servizio possibile in termini di accoglienza per coloro che arriveranno da tutta Italia”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I negozi chiedono aperture no-stop per il concerto di Vasco. L'assessore: "Valutiamo"

ModenaToday è in caricamento