Cispadana, per la prima volta un Comune dice "no". E' Finale Emilia

Amministrazione di centrodestra, sinistra civica e M5S approvano un documento che impegna il sindaco a scrivere formalmente al Ministero dell'Ambiente per manifestare la propria contrarietà all'Autostrada Cispadana in qualsiasi tracciato

È un risultato a suo modo "storico" quello raggiunto con l’approvazione a larga maggioranza di una mozione presentata al Consiglio comunale di Finale Emilia dai consiglieri di Sinistra Civica (Stefano Lugli) e Movimento 5 Stelle (Andrea Pavani e Mattia Veronesi) e votata anche dalla Lega Nord, dal consigliere Saletti di centro destra oltre che dal Sindaco Sandro Palazzi. Si sono astenuti i consiglieri di centro destra Meletti, Garutti e Tralli e il consigliere Salino della lista di Elena Terzi, mentre l’unico voto contrario, e quindi a sostegno dell’autostrada, è stato quello di Ratti del Pd.

Abbiamo presentato questa mozione perché è stata depositata una nuova variante di tracciato che sposta l’autostrada tra Alberone e XII Morelli (anzichè tra Finale Emilia e Alberone), a ulteriore dimostrazione che il territorio modenese e ferrarese non offre varchi naturali in cui collocare un’autostrada. – spiega Stefano Lugli di Sinistra Civica - Con la nuova proposta di tracciato si sono riaperti i termini per presentare da parte di soggetti privati e pubblici nuove osservazioni al Ministero dell’Ambiente nell’ambito della procedura di Valutazione di Impatto Ambientale, e quindi ora il sindaco Palazzi dovrà scrivere formalmente al Ministero per manifestare la contrarietà del Comune di Finale Emilia all’Autostrada Cispadana in qualsiasi tracciato. Un parere “pesante” quello del sindaco Palazzi, che si aggiunge alle tante osservazioni che in queste settimane si stanno preparando e che non potrà essere ignorato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L’approvazione di questa mozione è un primo risultato, e mi auguro che possa essere di stimolo per quei sindaci che non vogliono essere ricordati come coloro che, inseguendo il miraggio autostradale, condannano la bassa modenese ad una viabilità inadeguata.", chiosa l'ex candidato sindaco, oggi consigliere Comunale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Castelvetro, motociclista si scontra con un trattore e perde la vita

  • Rapina nella villa di Luca Toni, famiglia legata e minacciata con la pistola

  • Piatto dell'anno 2021, Massimo Bottura sperimenta e vince ancora

  • Gli eventi da non perdere nel weekend a Modena e provincia

  • Nuovo Dpcm a breve: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Scuole, contagi in altre 21 classi. Cinque finiscono in isolamento

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ModenaToday è in caricamento