rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica

Fotomontaggio Kyenge, il leghista Rainieri condannato per diffamazione

L'immagine postata su Facebook contro l'allora Ministro dell'Integrazione è costata a Fabio Rainieri una condanna e un maxi risarcimento. L'eurodeputata Pd commenta: "Ha vinto la giustizia. Non fu critica, ma propaganda di odio"

É stata emessa oggi la sentenza del processo che vedeva imputato Fabio Rainieri, consigliere regionale parmigiano della Lega Nord, accusato di diffamazione per aver pubblicato sul proprio profilo Facebook una foto di Cecile Kyenge con il fotomontaggio della testa di una scimmia. E la sentenza di oggi è una sentenza di condanna.

Per quel gesto Rainieri è infatti stato ritenuto responsabile di diffamazione aggravata da discriminazione razziale e condannato ad un anno e tre mesi di reclusione, oltre ad un significativo risarcimento di 150mila euro all'ex Ministro dell'Integrazione, ora europarlamentare.

“Ha vinto la giustizia – ha commentato la stessa Kyenge una volta appresa la sentenza – Non si trattò di una critica politica, ma di vera e propria propaganda volta a seminare odio e violenza. Perché la critica implica dialettica e argomentazione. Dileggiare una persona esclusivamente per il colore della pelle non implica argomentazione, né retropensiero. È come dire: ‘tutti voi, neri, non siete solo razza inferiore ma siete animali’. Un vero e proprio atto di violenza e come tale va sanzionato dalla legge”.

Poi l'accusa dell'eurodeputato Pd si sposta verso tutto il Carroccio, che proprio in quel periodo di forti polemiche per le pubblicazioni social di alcuni dei propri esponenti, prese le difese di Rainieri, oggi riconfermato vice Presidente del Consiglio Regionale. “Istigare le persone a considerare i neri come animali non è satira, né critica, ma solamente un reato ed è proprio per questo che trovo altrettanto grave la decisione della Lega Nord di non discostarsi dalle posizioni sostenute da Rainieri. In questo modo è l’intero partito a rendersi corresponsabile delle sue azioni", ha concluso la Kyenge.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fotomontaggio Kyenge, il leghista Rainieri condannato per diffamazione

ModenaToday è in caricamento