rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Politica

Pd zona cintura “10 domande ai candidati a segretario provinciale”

“Oltre agli slogan e ai nomi, - dicono dai Circoli Pd di Bastiglia, Bomporto, Castelfranco, Nonantola, Ravarino e San Cesario - crediamo utile, per il futuro delle nostre comunità e del Pd, che si inizi cominciando a dare risposta a questi interrogativi”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di ModenaToday

«Il coordinatore di zona e i segretari Pd dei Circoli di Bastiglia, Bomporto, Castelfranco, Nonantola, Ravarino, e San Cesario hanno deciso di portare un contributo concreto al dibattito in corso nell’ambito del congresso provinciale modenese. I nostri Circoli vogliono garantire la più ampia discussione di merito per permettere ai modenesi di poter capire quale è la nostra idea di futuro per il territorio e come vogliamo organizzarci per concretizzarla. Per questo, ai due candidati, entrambi autorevoli e preparati, vogliamo rivolgere dieci domande sperando che anche altri Circoli Pd facciano altrettanto.

cosa si pensa dell’idea di area vasta metropolitana tra Modena e la “cintura”?
quale futuro per l’organizzazione socio-sanitaria modenese?
quale rapporto con le società di servizi presenti sul territorio (le cosiddette multiutilities), andando oltre la sterile dicotomia tra i “sì” a prescindere e le battaglie ideologiche?
quale modello di piano di gestione dei rifiuti promuovere in regione?
quale nuovo modello di sviluppo, basato sulla sostenibilità, promuovere per uscire dalla crisi a partire  dalla ricostruzione post-terremoto?
come organizzare il partito per permettere alla sua base e ai Circoli territoriali di incidere sulle scelte di governo locale?
come innovare ulteriormente la straordinaria esperienza delle nostre Feste?
come  radicare ancora di più il Pd praticando il modello federalista scritto in statuto e non ancora attuato?
quale gestione economica e finanziaria del partito  praticare?
come si pensa che il Pd debba organizzare un campo ampio di forze politiche, associazioni, movimenti, singole personalità, ecc…, che si impegnino per un progetto comune per il territorio modenese in funzione delle prossime elezioni amministrative?

Oltre agli slogan e ai nomi, crediamo utile, per il futuro delle nostre comunità e del Pd, che si inizi cominciando a dare risposta a questi interrogativi».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pd zona cintura “10 domande ai candidati a segretario provinciale”

ModenaToday è in caricamento